Wolverine: per Hugh Jackman resta il ruolo della vita

L'iconico interprete di Wolverine celebra i tre anni dall'abbandono al celebre personaggio della Marvel. Ecco cosa ha scritto Hugh Jackman sui social!

L’ultima volta che l’abbiamo visto nei panni di Wolverine era il 2017, ma per Hugh Jackman l’attaccamento al personaggio non cambia

Hugh Jackman ha commemorato il terzo anniversario del rilascio di Logan sui propri canali social, riflettendo sul ruolo di Wolverine che ha reso la sua carriera unica. “3 anni fa, in questo giorno, è stato rilasciato Logan“, scrive Jackman. “Grazie per i molti (e intendo davvero MOLTI) anni di sudore, pollo al vapore e il ruolo di una vita!” ha scherzato a proposito della preparazione fisica affrontata per interpretare il personaggio della Marvel. Interpretare un personaggio così iconico per così tanti anni è un’impresa che molti attori sognano. Che Jackman lo abbia fatto dopo essere stato licenziato dal ruolo all’inizio lo rende ancora più impressionante.

Mi è stato detto che le cose non stavano davvero andando come speravano“, ha detto Jackman in un’intervista del giugno 2019. “Stavo per essere licenziato dal mio primo film di Hollywood – il più grande della mia carriera. Ero arrabbiato, sono andato a casa di mia moglie e mi sono lamentato. Stavo raggiungendo un livello olimpico di lamento con Deb, mia moglie. Lei mi ha ascoltato molto pazientemente per circa un’ora e alla fine ha detto: ascolta, penso che devi solo fidarti di te stesso. Ti stai preoccupando troppo di ciò che tutto il resto sta pensando. Torna al personaggio, concentrati su questo, fidati del tuo istinto … ce l’hai. Per me quello era una dimostrazione d’amore. Qualcuno che crede in te quando non credi pienamente in te stesso” ha continuato l’attore raccontando la sua prima esperienza con Wolverine.

Hugh Jackman ha interpretato Wolverine in nove film di X-Men. Ha iniziato con la trilogia originale in X-Men (2000), X-Men 2 (2003) e X-Men: Conflitto finale (2006). Ha poi recitato nel primo film solista di X-Men, X-Men Origins: Wolverine (2009). Ha fatto un’apparizione cameo in X-Men: L’inizio (2011) ed è poi tornato alla guida di X-Men: giorni di un futuro passato e ha avuto un piccolo ruolo in X-Men: Apocalisse (2016) prima di terminare la sua corsa con lo stand-alone Logan (2017). All’inizio c’erano in programma alcuni piani per il ritorno di Dafne Keen in un sequel di Logan incentrato sulla figlia clone di Wolverine, Laura. Con l’acquisto della Disney di 2th Century Fox, non è chiaro se tali piani siano ancora considerati. Per quanto riguarda Wolverine, Jackman ha detto che spera che il ruolo sia interpretato anche da altri attori in futuro.

Articoli correlati