William Hurt: cinematographe.it
Scopri il nostro Shop Online

William Hurt è apparso in molti film del MCU fin da L’Incredibile Hulk del 2008 e, più recentemente, in Avengers: Infinity War

Pochi attori hanno avuto l’opportunità di apparire nei film MCU in tutto il primo decennio di questo straordinario universo cinematografico quindi William Hurt è in grado di fornire una prospettiva unica sullo straordinario franchise della Casa delle Idee.

Poiché, come sapete, è uscito il libro Marvel Studios: The First Ten Years, Hurt e molti altri protagonisti hanno condiviso il proprio pensiero sul viaggio che è iniziato nel 2008 con il primo film su Iron Man. E l’attore ha parlato proprio in riferimento all’uscita di questo libro, The First Ten Years, rivelando quale sia la cosa che preferisce del Marvel Cinematic Universe:

Naturalmente devo prendere in considerazione il personaggio. Come artista, è mio compito chiedermi: “Il personaggio che interpreto è abbastanza interessante? È abbastanza vero, vicino all’idea di realtà che abbiamo come persone? Sono credibile?’ Questo è l’obiettivo che mi pongo. Gli artisti veramente bravi ce la fanno. Lavorare a questi film è stato come una canzone per me. I fratelli Russo sono dei bravi ragazzi con cui lavorare. Mike Grillo, che è il line-producer per i Marvel Studios, ha lavorato già con me a diversi film in precedenza. Nel corso di 35 anni, e andiamo ancora avanti. Come dire, siamo ancora in piedi, tutti e due! Quello che viene in mente è la gente. C’è l’idea, c’è l’immaginazione. Si trova tutto nelle pagine e riflettono grandi cose, ma, sapete, in questo lavoro noi le cose le viviamo, non ci sediamo semplicemente in camera nostra a goderci il fumetto. E quindi l’esperienza che ho vissuto riguarda le persone con cui ho lavorato. Sono loro la cosa più importante.