Will Smith, il film spin-off di Suicide Squad sul villain Deadshot si farà?

Lo spin-off di Suicide Squad con protagonista Will Smith nei panni di Deadshot potrebbe pagare le conseguenze dello schiaffo agli Oscar.

In seguito al famigerato schiaffo degli Oscar 2022 di Will Smith a Chris Rock, un aggiornamento proveniente dagli studio della Warner Bros. sullo spin-off di Suicide Squad, Deadshot, potrebbe prevedere un futuro non brillante per la pellicola. Will Smith è apparso per la prima volta nel ruolo del killer più letale dell’universo DC nel film del 2016, Suicide Squad. E mentre il film è stato un flop originale, la storia può godere del soft reboot ad opera del regista James Gunn. La performance di Will Smith nei panni del villain di Batman è stata tutto sommato accolta da una reazione favorevole da parte del pubblico. Con un nome di rilievo come quello di Will Smith attaccato ad un personaggio amato dai fan, era solo una questione di tempo prima che la DC non considerasse l’idea di fare un film solista.

Dunque, mentre è certo che un film incentrato su Deadshot con protagonista Will Smith sia in cantiere, il progetto è al momento in stallo. La ragione, tuttavia, potrebbe non essere quella che il pubblico immagina. Ulteriori dettagli sono emersi con la produzione del film The Flash, con protagonista Ezra Miller. La Warner Bros, infatti, sta cercando di risolvere le questioni legate ad Ezra Miller dopo l’arresto dell’attore alle Hawaii. Nel corso di questa situazione problematica con il protagonista di Animali Fantastici, sono usciti fuori anche dettagli riguardanti la questione di Will Smith e del suo Deadshot.

A quanto pare, dunque, la produzione del film era stata messa in stallo molto tempo prima che il famigerato schiaffo degli Oscar avvenisse. I problemi riguardo Will Smith riguardano, soprattutto, la richiesta del suo cachet per girare la pellicola DC. Basta immaginare, infatti, che l’attore di King Richard per il ruolo che lo ha visto trionfare agli Academy Award ha incassato circa 20 milioni di dollari. Le ultime questioni, riguardanti la faccenda degli Oscar, potrebbero allontanare definitivamente l’idea di vedere Smith nei panni del letale killer!

Articoli correlati