Walter Olkewicz è morto: l’attore di Twin Peaks aveva 72 anni

Walter Olkewicz, versatile attore le cui apparizioni in televisione comprendono le serie cult Seinfeld e Twin Peaks, è morto a 72 anni.

Walter Olkewicz era principalmente conosciuto per il suo ruolo nella serie TV Twin Peaks

Walter Olkewicz, un versatile attore caratterista le cui apparizioni in televisione comprendono le serie cult Seinfeld e Twin Peaks, è morto martedì a Reseda, in California, dopo una lunga battaglia contro delle infezioni dovute a delle operazioni chirurgiche. Aveva 72 anni e la sua morte è stata confermata dal figlio, lo sceneggiatore Zak Olkewicz.

La lunga carriera di Olkewicz è iniziata negli anni ’70 e si è protratta fino al 2017, quando i problemi di salute dovuti a un intervento chirurgico al ginocchio lo hanno costretto a ritirarsi dalla recitazione.

Walter Olkewicz

Zak Olkewicz ha rilasciato una dichiarazione a nome della famiglia: “Era un brav’uomo che ha spinto il suo amore per la creatività e le arti in tutto ciò che faceva. Ha trasmesso quella passione a me e non vedo l’ora di trasmetterla ai nipoti che amava così tanto”.

Walter Olkewicz era conosciuto per aver interpretato il barista e croupier Jacques Renault nell’originale serie televisiva Twin Peaks (ha poi ripreso il ruolo nel reboot di Showtime del 2017). Ea celebre anche per aver interpretato un operaio in Grace Under Fire, un avvocato mafioso nel thriller di Joel Schumacher The Client (1994) e Nick il telegrafista di Seinfeld, nell’episodio del 1996 intitolato The Cadillac. Ha avuto anche molti altri ruoli cinematografici e televisivi.

Nato il 14 maggio 1948 a Bayonne, NJ, Olkewicz ha frequentato la Bayonne High School, il St. Mary of the Plains College in Kansas e la Colorado State University. Il suo primo ruolo è stato in Futureworld del 1976.

Articoli correlati