Red Rose

Walt Disney Pictures sta sviluppando un live action sul loro classico più famoso, Biancaneve e i Sette Nani, riadattandolo dal punto di vista della sorella di Bianca. The Hollywood Reporter riporta che lo Studio sta sviluppando un film con protagonista Red Rose (Rosarossa), che mette in relazione la fiaba famosa raccontato dal punto di vista della sorella di Snow White.

Walt Disney Pictures sta sviluppando un live action sulla sorella di Biancaneve, Red Rose (Rosarossa)

Originariamente scritto da Justin Merz, il film Red Rose inizialmente non è stato collegato al classico Disney. Biancarosa e Rosarossa, conosciuta anche come Rosabianca e Rosarossa, Biancarosa e Rosella o Biancaneve e Rosarossa (titolo tedesco: Schneeweißchen und Rosenrot), è una fiaba germanica contenuta nella raccolta Fiabe (1812-1822) dei fratelli Grimm. Esiste anche una variante più breve intitolata Il nano ingrato e scritta da Karoline Stahl (1776-1837), che probabilmente è la versione più antica della storia, perché non se ne conoscono altre precedenti, nemmeno orali, nonostante ne siano state raccolte molte dopo la sua pubblicazione. La fiaba non è da confondere con Biancaneve (in tedesco Schneewittchen).

Evan Daugherty (sceneggiatore di Biancaneve e il Cacciatore per la Universal) avrebbe lanciato un’idea per cui la sceneggiatura di Merz sarebbe rielaborata e adattata al più tradizionale racconto di Biancaneve. Il film dovrebbe seguire Red Rose e i Sette Nani che formano squadra per liberare Biancaneve dalla maledizione della strega.

Tripp Vinson produrrà il film con la sua Vinson Films e seguirà un filone di film che comprende anche un live action prequel sulla storia di Aladino, intitolato Genies, e un film sul Principe Azzurro. Tara Farney sarà il produttore esecutivo assieme a Adam Rodin.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE