Una donna promettente: arrivano le scuse da parte di Universal Pictures International

Il doppiaggio italiano della pellicola è finito nella bufera mediatica in quanto un'attrice trasngender è stata doppiata da un uomo

Da leggere

Faye Dunaway e Marcello Mastroianni: i dettagli di un passione clandestina e bruciante, nata sul set di un profetico film

Faye Dunaway, attrice statunitense vincitrice dell'Oscar nel 1977 per Quinto potere e di numerosi altri riconoscimenti, è stata una...

Can Yaman e Diletta Leotta insieme per Italia-Turchia: in un video la disperazione dell’attore a fine partita

Sugli spalti dello Stadio Olimpico di Roma c’erano due tifosi d’eccezione per la prima gara di Euro 2020. Due...

Sweet Tooth: il cast e i personaggi della serie TV Netflix

Sweet Tooth, serie televisiva Netflix ispirata all'omonimo fumetto post apocalittico di Jeff Lemire, ha debuttato sulla piattaforma streaming americana,...

Una donna promettente arriverà in Italia tra un mese, dopo uno spostamento recente

Una donna promettente è il film che segna il debutto alla regia di Emerald Fennell, attrice, sceneggiatrice e regista britannica. Il film, vincitore dell’Oscar come Miglior sceneggiatura originale, vede come protagonista Carey Mulligan nei panni di Cassandra Thomas, una donna che, dopo aver visto in prima persona degli abusi nei confronti di una sua amica, Nina, una volta a settimana si finge ubriaca per spaventare a morte gli approfittatori, vendicandosi del gesto perpetuato verso Nina. L’opera, presentata in anteprima al Sundance Film Festival 2020, è arrivata poi in America, grazie a Focus Features, il 25 dicembre 2020, mentre nel nostro paese il titolo ha subito un destino più travagliato.

Una donna promettente, infatti, doveva essere distribuito da Universal Pictures nei cinema italiani oggi, 13 maggio, ma c’è stato un rallentamento considerevole che ha portato la distribuzione a slittare la finestra di lancio al 24 giugno. Ma cosa è accaduto? Purtroppo c’è stata una grave mancanza da parte del doppiaggio, nello specifico di un’attrice in particolare, Laverne Cox, che è stata doppiata da un uomo, Roberto Pedicini, nonostante siamo di fronte ad una donna transgender. Un grave errore che non è per nulla passato inosservato e che ha spinto la produzione ad intervenire.

Nelle ultime ore, come riportato da ANSA, Universal Pictures International ha chiesto scusa all’attrice vittima di questo gesto, ovviamente assicurandole che il tutto sarà risolto. Ecco le parole nello specifico:

Siamo profondamente grati  a Laverne e alla comunità transessuale per averci aperto gli occhi su pregiudizi che molti di noi dell’industria non avevano riconosciuto. Anche se non c’era alcun intento maligno dietro questo errore stiamo lavorando per sistemarlo. Abbiamo iniziato a doppiare di nuovo con attrici femminili la voce della signora Cox nei nostri territori internazionali e abbiamo rimandato le uscite per assicurarci che sia disponibile la versione corretta.

Per fortuna tutto questo è stato sistemato in tempo e, grazie alla bufera mediatica e al coraggio di tanti voci provenienti da un vasto coro, siamo giunti ad una conclusione positiva della questione, nonostante il caso Una donna promettente non deve mai e poi mai ripetersi.

Leggi anche – Una donna promettente quando esce? Facciamo chiarezza sul rinvio

SourceANSA

Ultime notizie

Faye Dunaway e Marcello Mastroianni: i dettagli di un passione clandestina e bruciante, nata sul set di un profetico film

Faye Dunaway, attrice statunitense vincitrice dell'Oscar nel 1977 per Quinto potere e di numerosi altri riconoscimenti, è stata una...

Articoli correlati