Una donna promettente quando esce? Facciamo chiarezza sul rinvio

L'opera di Emerald Fennell doveva inizialmente arrivare in Italia il 13 maggio, ma ci sono stati dei problemi di doppiaggio che hanno portato ad uno slittamento di data

Da leggere

Margot Robbie e l’ossessione del web per i suoi piedi: “È strano ma ne sono lusingata”

Margot Robbie è lusingata dall'ossessione del web per i suoi piedi. Durante l'ospitata al famoso talk show Jimmy Kimmel...

The Lost Daughter: Olivia Colman protagonista della prima immagine ufficiale

Maggie Gyllenhaal dirige The Lost Daughter, in concorso alla 78. Mostra del Cinema di Venezia Ecco la prima immagine ufficiale...

Freaks Out – il trailer del film di Gabriele Mainetti, in Concorso a Venezia 78

Freaks Out sarà in Concorso alla 78. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia Sono state rilasciate le nuove immagini ufficiali...

Una donna promettente ha vinto l’Oscar come Miglior sceneggiatura originale

Una donna promettente (Promising Young Woman) è il nuovo lungometraggio scritto e diretto da Emerald Fennell che rappresenta il suo esordio alla regia, già sceneggiatrice per la serie Killing Eve. Il film, recente vincitore agli Oscar della statuetta come Miglior sceneggiatura originale, sensibilizza un teme molto attuale che è la violenza e l’abuso sessuale sulle donne e lo rielabora in maniera coraggiosa, portando al centro della storia una protagonista (interpretata da Carey Mulligan) che si finge ubriaca per adescare le sue “vittime” e poi spaventarle a morte.

Una donna promettente

Una donna promettente è stato presentato in anteprima al Sundance Film Festival del 2020, per poi approdare nelle sale americane il 25 dicembre 2020 grazie alla distribuzione di Focus Features. Nel nostro paese, invece, il percorso si è rivelato più travagliato: l’opera inizialmente doveva arrivare nei cinema il 13 maggio, ma, a causa di un errore vistoso di doppiaggio, Universal Pictures si è trovata costretta a spostarlo, rinviando la data di uscita al 24 giugno, che è stata comunicata di recente con la locandina aggiornata. A far scoppiare la polemica, la decisione di doppiare l’attrice transgender Laverne Cox (che nella realizzazione interpreta Gail) da una voce maschile (nello specifico quella di Roberto Pedicini) nonostante si tratti di una donna. Tale scelta ha ovviamente scatenato una bufera mediatica di proporzioni notevoli e la produzione è stata spinta a cambiare le cose.

Una donna promettente vede un cast composto anche da Christopher Mintz-Plasse nella parte di Neil, Adam Brody nel ruolo di Jez, Clancy Brown che presta il volto a Stanley Thomas, Alison Brie che incarna Madison e molti altri. La realizzazione è inoltre prodotta da LuckyChap Entertainment, con la produzione esecutiva di Carey Mulligan, Glen Basner, Alison Cohen e Milan Popelka.

Leggi anche – Una donna promettente salterà la sala, almeno per ora

Ultime notizie

Margot Robbie e l’ossessione del web per i suoi piedi: “È strano ma ne sono lusingata”

Margot Robbie è lusingata dall'ossessione del web per i suoi piedi. Durante l'ospitata al famoso talk show Jimmy Kimmel...

Articoli correlati