Twin Peaks: morto Al Strobel, “l’uomo con un braccio solo”

Al Strobel, celebre interprete di MIKE/Philip Michael Gerard "L'uomo con un braccio solo" in Twin Peaks, è morto a 83 anni.

Al Strobel, attore celebre per il suo ruolo di MIKE/Philip Michael Gerard “L’uomo con un braccio solo” in Twin Peaks, è morto. Aveva 83 anni.

Sabrina Sutherland, produttrice della serie cult e abituale collaboratrice di David Lynch, ha rilasciato una dichiarazione a nome della sua famiglia: “Tramite l’oscurità del futuro passato e tanta tristezza, diciamo addio ad Al Strobel. Essere umano insostituibile, sarà sempre una parte importante della nostra famiglia di Twin Peaks”.

Al Strobel, celebre interprete di Philip Michael Gerard in Twin Peaks, è morto a 83 anni

Al Strobel, che ha perso il braccio sinistro in un incidente d’auto all’età di 17 anni, è stato un pilastro di Twin Peaks, indimenticabile serie di culto creata dal regista David Lynch. Apparso per la prima volta nel pilot della serie nel 1989, il defunto attore ha interpretato Philip Michael Gerard, un uomo che si è tolto un braccio per prevenire che un essere sinistro si impossessasse del suo corpo. Strobel è apparso in 10 episodi delle due stagioni originali di Twin Peaks e ha regalato uno dei momenti più memorabili dello show, intonando le parole dell’inquietante poesia Fuoco cammina con me.

Sarebbe poi diventato il sottotitolo del prequel della serie, Twin Peaks: Fire Walk With Me del 1992. Strobel ha ripreso il suo ruolo anche nel film. Dopo essersi ritirato dalla recitazione Strobel è tornato sullo schermo per il revival della serie targato Showtime, Twin Peaks: The Return (I segreti di Twin Peaks, uscita nel 2017). Oltre a Twin Peaks Strobel ha anche recitato in una manciata di altri progetti, come il film del 2001 Ricochet River e il film del 1991 Child of Darkness, Child of Light.

Leggi anche Twin Peaks e l’inattesa reunion del cast: “momenti preziosi con amici di lunga data”

Fonte: Variety

Articoli correlati