Twilight, Robert Pattinson e il problema del provino senza maglietta: “bevevo birra tutto il giorno”

Robert Pattinson è stato l'unico dei candidati per il ruolo di Edward Cullen a rifiutarsi di togliersi la maglietta durante i casting

Anche Robert Pattinson ha paura di mostrare il fisico. L’attore ricorda di quando, per il provino di Twilight, si è rifiutato di togliersi la maglietta perché sembrava “un bambino con la parrucca”.
Il personaggio di Edward Cullen ha portato a Robert Pattinson la fama mondiale di cui l’attore ora gode (e che gli ha permesso di recitare nell’ultimo film di Batman, ad esempio). Tuttavia, l’attore ha seriamente rischiato di non diventare il celebre vampiro della saga di Twilight.

Robert Pattinson non ha voluto togliersi la maglietta durante i casting di Twilight

robert pattinson twilight licenziato

“Stavano facendo provini con quattro persone”, ha raccontato l’attore a The Hollywood Reporter. “Per una delle scene dovevamo toglierci la maglietta e penso di essere stato l’unico a non farlo”. Il motivo? Robert Pattinson non si sentiva sicuro del suo aspetto fisico ai tempi dei primi provini per Twilight. In quel periodo il suo fisico non era proprio di migliori perché aveva appena registrato un altro film per il quale si era dovuto radere completamente il corpo e tingersi i capelli di nero. “E ho passato alcuni mesi a bere birra tutto il giorno, quindi avevo questo corpo paffuto e glabro. Sembravo un bambino con una parrucca”, ha ricordato Pattinson.

Ma il fatto che si è rifiutato di togliere la maglietta non è stato un problema per la produzione e, anzi, il suo aspetto fisico lo ha aiutato a ottenere la parte. Come ha detto la regista Catherine Hardwicke, “volevo qualcuno che non sembrasse una persona reale, doveva sembrare un vampiro che ha vissuto per 90 anni e mezzo. Etereo, speciale, unico, ossessionante”. Dopo aver visto la saga cinematografica possiamo confermare che Robert è stata la scelta giusta per interpretare il tormentato Edward Cullen!

Leggi anche Robert Pattinson e quella volta che si è masturbato sul set: “La mia faccia da orgasmo è registrata per l’eternità”

Articoli correlati