Tre scapoli e un bebè, Zac Efron, Human Discoveries, Cinematographe.it

Zac Efron reciterà nel remake della commedia di successo del 1987 Tre scapoli e un bebè per Disney+

Gordon Gray, i cui crediti di produzione includono The Rookie e The Way Back di Ben Affleck, sarà il produttore. Will Reichel ha scritto la sceneggiatura del remake ma un regista non è ancora stato ingaggiato. L’originale Tre scapoli e un bebè vede Tom Selleck, Steve Guttenberg e Ted Danson nei panni di tre scapoli che vivono uno stile di vita spensierato e condividono un appartamento a New York City. Il trio è costretto ad adattarsi alla genitorialità quando una bambina nata dal personaggio di Danson arriva alla loro porta. La sceneggiatura, scritta da Jim Cruickshank e James Orr, era basata sul film francese del 1985 Trois hommes et un couffin (Tre uomini e una culla).

Tre scapoli e un bebè, diretto da Leonard Nimoy, è stato un enorme successo con 240 milioni di dollari al botteghino mondiale, partendo da un budget di 11 milioni di dollari. LI protagonisti si sono riuniti nel 1990 per un sequel, Tre scapoli e una bimba, che ha incassato 71 milioni di dollari in tutto il mondo.

Zac Efron: con i piedi per terra – tutte le location del documentario Netflix

Zac Efron ha debuttato nel mondo Disney interpretando il ruolo di Troy Bolton in un trio di film per la televisione della serie High School Musical, usciti dal 2006 al 2008. I suoi film includono Hairspray – Grasso è bello del 2007, 17 Again – Ritorno al liceo, Capodanno a New York, Ho cercato il tuo nome, Cattivi vicini, Nonno scatenato, Baywatch, The Greatest Showman, Ted Bundy – Fascino criminale e Scoob!.
Efron è stato produttore esecutivo della serie documentaristica di Netflix Down to Earth, in cui esplora la questione della sostenibilità in tutto il pianeta.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE