Michael Bay su Transformers: L’Ultimo Cavaliere: “Sarà l’ultimo che farò”

Da leggere

Emily in Paris 2: le nuove immagini della serie celebrano il mondo del cibo e della moda

Emily in Paris 2 non ha ancora una data di uscita ufficiale Emily in Paris è la recente serie televisiva...

Il Signore degli Anelli: Elijah Wood confessa un episodio molto singolare

Elijah Wood ha parlato di un episodio molto divertente avvenuto durante le prime riprese de Il Signore degli Anelli. Nella narrativa...

Il ballo delle pazze: recensione del film di Mélanie Laurent

Mélanie Laurent torna alla regia con Il ballo delle pazze, un film tratto dal romanzo omonimo di Victoria Mas,...

È vero, lo dice con regolarità praticamente all’uscita di ogni nuovo capitolo, ma stavolta Michael Bay è sicuro che dopo Transformers: L’Ultimo Cavaliere non girerà altri capitoli della saga.

Era il 2007 quando il regista portò al cinema per la prima volta la battaglia fra Autobot e Decepticon; ora siamo arrivati al quinto capitolo e si parla di creare un vero e proprio universo che possa accogliere i futuri film della serie, che nonostante venga puntualmente maltrattata dai critici, continua ad avere estimatori e a portare gente al cinema. Michael Bay, però, crede che sia ora di mettere la parola fine al suo rapporto con il franchise, almeno in qualità di regista.

Michael Bay su Transformers: L’Ultimo Cavaliere: “Sarà l’ultimo che farò”

In una dichiarazione rilasciata sul suo sito ufficiale, Bay ha così annunciato:

“Ho vissuto in questo franchise per oltre 10 anni. Per Transformers: L’Ultimo Cavaliere abbiamo messo insieme una squadra di autori con il compito di espandere enormemente la nostra mitologia, integrando i nostri film in un modo tutto nuovo. Ogni film sarà collegato.

È stato un compito enorme espandere questa mitologia dall’inizio del mondo attraverso la storia. Abbiamo avuto una grande squadra di autori: Akiva Goldsman (A Beautiful Mind); Art Marcum & Matt Holloway (Iron Man); Ken Nolan (Black Hawk Down); Zak Penn (Ready Player One); Lindsey Beer (Barbie); Geneva Robertson-Dworet (Tomb Raider); Christina Hodson (Bumblebee); Steven DeKnight (Daredevil, Smallville); Jeff Pinkner (The Amazing Spider-Man 2, Lost); e Andrew Barrer & Gabriel Ferrari (Ant-Man).

Durante l’estate del 2015, hanno lavorato in un gigantesco spazio della Paramount, circondati da oltre 10,000 disegni riguardanti la storia del franchise: film, cartoni e fumetti. C’era un Bumblebee a grandezza naturale, una testa di Megatron e molti altri oggetti che li fissavano. Abbiamo preso ispirazione da tutto. Era la stanza dei sogni di ogni fan.

Abbiamo coinvolto storici dei Transformers della Hasbro per educarli su dove sia stato Transformers, così che potessero capire dove sarebbe potuto andare.

Posso tranquillamente dire che non c’è mai stato un film dei Transformers con la grandezza visiva e la mitologia gigantesca di questo L’Ultimo Cavaliere.

A ogni film dei Transformers, ho detto che sarebbe stato l’ultimo. Vedo i 120 milioni di fan nel mondo che vedono questi film, i giganteschi parchi a tema e gli incredibili bambini di Make- A-Wish che visitano i miei set, e in qualche modo tutto questo mi porta a tornare. Adoro fare questi film. Questo è stato particolarmente divertente da girare. Ma questa volta potrebbe essere davvero la fine. Perciò lo voglio annunciare.”

Sarà veramente questa la fine di Michael Bay come regista dei Transformers? Probabilmente non lo sapremo fino all’annuncio del prossimo film.

Nel frattempo, Transformers: L’Ultimo Cavaliere, di cui è stata da poco rivelata la trama, uscirà nelle sale italiane il 22 giugno 2017.

Ultime notizie

Emily in Paris 2: le nuove immagini della serie celebrano il mondo del cibo e della moda

Emily in Paris 2 non ha ancora una data di uscita ufficiale Emily in Paris è la recente serie televisiva...

Articoli correlati