Tom Holland e Zendaya: il like ad un post “piccante” riporta l’attenzione sulla differenza d’altezza!

Il like "piccante" di Tom Holland ad un post dà molto a pensare sulla questione differenza di altezza tra lui e Zendaya!

La differenza d’altezza tra Tom Holland e Zendaya è un stata una questione molto, molto chiacchierata, ma Tom non ci sta!

Tom Holland e Zendaya hanno una differenza d’altezza notevole: la bella MJ ed il suo Spider-Man sono separati da almeno dieci centimetri, per cui la cantante torreggia sul fidanzato imponentemente. La questione sulla differenza d’altezza è stata “sollevata” diverse volte dai fan della coppia, e dalla coppia stessa, che non perde occasione per fare gag esilaranti al riguardo! Ma il bel Tom, che si erge ad una altezza comunque di tutto rispetto con i suoi 173 cm, dietro la sua ironia potrebbe nascondere l’insicurezza dovuta ai tanti commenti al riguardo. Zendaya, dal canto suo, sembra non dare alla cosa una eccessiva importanza, guardando il suo Tom con sguardo innamorato ad ogni occasione!

Tom Holland, per mostrare la sua ironia e la sua scioltezza riguardo la sua altezza, ha messo like ad un post “piccante” su Instagram. Si tratta di un post condiviso da LADBible sul profilo ufficiale: uno studio pubblicato sulla rivista The Sun, con la caption “secondo il Journal of Sexual Medicine, gli uomini di bassa statura sono più sessualmente attivi degli uomini di alta statura, chi ci avrebbe mai scommesso?

Il like di Tom Holland è chiaramente riferito al rapporto con la sua Zendaya ed il contenuto dell’articolo sembra essere tutto “pro” i ragazzi con stature più contenute. “Uno studio su 531 uomini eterosessuali ha trovato che la frequenza sessuale è maggior negli uomini che si ergono ad un altezza inferiore a 175 cm, ovvero contro sotto i 5’9“. I suoi 173 cm rendono Tom Holland parte, dunque, proprio di questa categoria! Tuttavia, è stato proprio l’attore a minimizzare la questione dell’altezza affermando, durante il suo intervento al SiriusXM Town Hall per promuovere Spider-Man: No Way Home. “L’idea che la differenza di altezza possa essere un problema tra di noi è davvero sciocca“. 

Leggi anche Spider-Man: No Way Home – recensione del film con Tom Holland

Articoli correlati