Tom Holland e il provino per Star Wars: “Non riuscivo a smettere di ridere”

L'attore ha successivamente raggiunto la fama internazionale grazie al ruolo di Spider-Man nel Marvel Cinematic Universe.

Da leggere

Wandavision: le migliori reazioni del web al finale, celebrità comprese!

Moltissime persone, sia celebri che non, hanno deciso di commentare WandaVision Wandavision ha certamente sconvolto i fan di tutto il...

Raised by Wolves – Una nuova umanità: la spiegazione del finale della serie TV

Creata da Aaron Guzikowski e prodotta da Ridley Scott, che si è occupato inoltre della regia dei primi due...

WandaVision e The Mandalorian tra i nominati dei DGA Awards 2020

The Mandalorian e WandaVision sono stati nominati tra i New Blood ai DGA Awards 2020 Riconoscimenti anche per WandaVision e...

Tom Holland ha raccontato di aver fatto il provino per Star Wars, ricordando che l’audizione andò male perché non smetteva di ridere

Tom Holland è conosciuto in tutto il mondo soprattutto per essere l’interprete di Spider-Man grazie nel Marvel Cinematic Universe. Prima di indossare il costume del supereroe, però, c’era un altro franchise in cui Holland tentò di entrare. In una recente intervista con la rivista Backstage, l’attore ha infatti ricordato la sua disastrosa audizione per Star Wars: Il risveglio della forza, il primo capitolo della trilogia sequel di Guerre Stellari. All’epoca, Holland ha superato diversi step durante i casting per il ruolo dell’ex Stormtrooper Finn, affidato poi a John Boyega.

Ho fatto quattro o cinque audizioni per il ruolo che poi è andato a John Boyega“, ha detto Holland. “Ricordo di aver fatto questa scena con questa signora, che Dio la benedica, ed era solo un drone. Quindi stavo facendo tutto questo, tipo, ‘Dobbiamo tornare alla nave!’ E lei diceva semplicemente ‘Bleep, bloop bloop, bleep bloop.’ Non riuscivo a smettere di ridere! L’ho trovato così divertente. E mi sentivo davvero male, perché lei stava cercando davvero di essere un androide convincente o un drone o come si chiamano. Sì, ovviamente non ho avuto la parte. Non è stato il mio momento migliore“.

Fortunatamente per Holland, non entrare in Star Wars gli ha aperto le porte di Spider-Man, ed ora Holland si ritrova ad essere uno degli attori più gettonati di Hollywood, protagonista di film che potrebbero rappresentare i primi capitoli di nuovi franchise, come nel caso di Chaos Walking (che uscirà il 5 marzo da Lionsgate) e l’adattamento del videogioco Uncharted ( uscita fissata per l’11 febbraio 2022 da Sony Pictures). L’attore è inoltre il protagonista di Cherry, il film Apple diretto da Joe e Anthony Russo, con cui ha lavorato anche in occasione di Avengers: Infinity War ed Avengers: Endgame.

Tornando a parlare di Star Wars, ricordiamo che di recente Tom Holland ha ammesso di non essere un grande fan della saga stellare. “Ancora non ho visto L’impero colpisce ancora. Le persone mi odiano quando mi sentono dire questa cosa, ma davvero, non sono un grande fan di Star Wars” ha dichiarato l’attore a Uproxx.

Sourceindiewire

Ultime notizie

Wandavision: le migliori reazioni del web al finale, celebrità comprese!

Moltissime persone, sia celebri che non, hanno deciso di commentare WandaVision Wandavision ha certamente sconvolto i fan di tutto il...

Articoli correlati