Tim Curry e quel terribile ictus che lo ha costretto sulla sedia a rotelle: ecco il segreto del suo recupero

Vittima di un ictus, Tim Curry ha avuto la forza di reagire e tornare a sorridere

Da leggere

L’avete riconosciuta? È stata una “baby squillo”, ha vissuto un’esperienza metafisica e ha trionfato ai David di Donatello

Sulla base delle premesse la bambina nella foto avrà una splendida carriera davanti a sé. Pur giovanissima, si è...

Guardiani della Galassia Vol. 3: ecco quando sarà ambientato nella timeline MCU

Guardiani della Galassia Vol. 3 sarà l'ultimo capitolo della saga dei Vendicatori galattici Guardiani della Galassia Vol. 3, scritto e...

Army of the Dead: svelata la sinossi del prequel del film Netflix

Army of the Dead arriverà su Netflix il 21 maggio prossimo Army of the Dead non è ancora arrivato sul...

L’ironia è l’antidoto a (quasi) ogni male. Quasi tre anni dopo aver subito un ictus che lo ha costretto sulla sedia a rotelle, nel 2015 l’attore Tim Curry fece una rara apparizione sul red carpet alla 19esima edizione dell’Actors Fund Tony Awards Viewing Party a Los Angeles. In tale circostanza, l’organizzazione consegnò un premio alla carriera alla stella di Hollywood e di Broadway.

Tim Curry: senso dell’umorismo nel DNA

Tim Curry sorridente

Intervistato dal Los Angeles Magazine prima della festa, l’allora 69enne spiegò di sentirsi bene e di non veder l’ora di ritirare il prestigioso riconoscimento. Partecipe ad alcune attività promosse dall’Actors Fund, definì meraviglioso lo scopo perseguito dal gruppo. E con la suo proverbiale capacità di sdrammatizzare, si disse speranzoso di non dovervi mai ricorrere.

The Actors Fund è un’ente di servizi sociali che supporta i professionisti operanti nello spettacolo. Mentre si stava riprendendo dal suo ictus, Curry ha fatto leva sul suo senso dell’umorismo, da egli considerato assolutamente essenziale. Non è difficile da mantenere, ha spiegato Tim Curry alla rivista: lo ha semplicemente nel DNA. Il leggendario percorso artistico dell’interprete a Broadway include ruoli in Monty Python’s Spamalot, My Favorite Year e Travesties.

pennywise tim curry it easter egg

Tim Curry ha dato prova di talento anche sul piccolo e sul grande schermo. I personaggi più celebri da lui portati in scena sono quelli del pagliaccio omicida It nell’omonima miniserie tv e del Dr. Frank-N-Further in The Rocky Horror Picture Show, oggi ritenuto un film cult.

Ripensando a quest’ultimo ingaggio, Tim Curry disse di non considerarlo né una benedizione né una maledizione, ma un colpo di fortuna. Inoltre, comunicò di essere grato per le tante soddisfazioni raccolte in ambito lavorativo. Il premio che di lì a pochi giorni gli avrebbero conferito andava a suggellare lo splendido rapporto instaurato col pubblico.

Leggi anche Avete visto la terza moglie di Massimo Ghini? Insieme hanno due figli e con lei l’attore ha finalmente costruito un legame longevo

Ultime notizie

L’avete riconosciuta? È stata una “baby squillo”, ha vissuto un’esperienza metafisica e ha trionfato ai David di Donatello

Sulla base delle premesse la bambina nella foto avrà una splendida carriera davanti a sé. Pur giovanissima, si è...

Articoli correlati