Thor, Cinematographe.it

L’interprete del ruolo di Thor in Love and Thunder, Chris Hemsworth, si allena per la parte

Come ad ogni uscita MCU, anche per Thor: Love and Thunder Chris Hemsworth ha dovuto iniziare il suo super allenamento. È chiaro che, essendo Hemsworth un attore di ruoli prevalentemente action al momento, il suo fisico deve essere sempre tonico e atletico; tuttavia sappiamo che per interpretare la parte del Figlio di Odino serve qualcosa in più. Serve ritrovare cioè, la sequoia nascosta dentro le già possenti braccia dell’australiano.

Scherzi a parte, sembra davvero che le cose siano moto intense quando si tratta di allenamento per Chris Hemsworth. E non potrebbe essere diversamente, dal momento che l’attore ha sempre detto di voler continuare ad interpretare il ruolo del Figlio di Odino finché i Marvel Studios glielo consentiranno. Pertanto l’impegno che ci mette è proporzionale alla voglia di restare nel MCU, ci sembra. Ecco la fotografia che mostra quanto la fisicità di Hemsworth sia assolutamente adatta al ruolo che ormai da anni ricopre nel Marvel Cinematic Universe:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Chris Hemsworth (@chrishemsworth)

Essendo Chris Hemsworth un burlone, la didascalia recita:

Oggi è giorno di sgarro, quindi ho deciso di farmi questa bella ciambellone. Cavoli, è pesante!

Nel quarto film dedicato al Figlio di Odino vedremo il personaggio di Jane Fpster (interpretato da Natalie Portman), impugnare il Martello e diventare The Mighty Thor. Tornerà anche la Valchiria di Tessa Thompson e vedremo alcuni (se non tutti), i Guardiani della Galassia. Ecco la sinossi di Ragnarok:

In Thor: Ragnarok dei Marvel Studios, Thor è imprigionato dall’altra parte dell’universo senza il suo martello potente e si trova coinvolto in una corsa contro il tempo per tornare ad Asgard e fermare Ragnarok – la distruzione del suo mondo di origine e la fine della civiltà asgardiana – nelle mani di una nuova minaccia potente, la spietata Hela. Ma innanzitutto deve sopravvivere a una sfida mortale tra gladiatori che lo mette contro il suo ex alleato e collega Avenger – l’Incredibile Hulk!