The Witcher 2: Henry Cavill ha curato il design della sua nuova armatura

Henry Cavill tiene così tanto al suo personaggio di The Witcher da voler esser coinvolto in ogni aspetto della sua creazione.

Bello, bravo e anche creativo! Henry Cavill racconta come ha aiutato la costumista Lucinda Wright a disegnare il suo nuovo costume per The Witcher 2

L’attore Henry Cavill – il combattente Geralt nella fortunata serie Netflix The Witcher – è un uomo pieno di sorprese. Con il debutto della seconda stagione tra poche ore – la data ufficiale d’uscita è il 17 dicembre – novità sul dietro le quinte vengono fuori. Spesso, sono vere e proprie chicche, come il coinvolgimento di Henry Cavill nella progettazione della nuova armatura che Geralt indosserà nell’imminente stagione. Le nuove avventure porteranno Geralt e Ciri nella patria natia di Kaer Morhen, la vecchia fortezza in cui avviene l’educazione e l’allenamento delle streghe.

In una recente intervista per Netflix, Henry Cavill ha parlato della seconda stagione di The Witcher e della sua impresa creativa: progettare la nuova armatura di Geralt in compagnia della costumista Lucinda Wright. Il nuovo design consiste in una nuova fasciatura per le spalle costituita da più parti, nella quale è confortevole girare, soprattutto mentre si brandisce una spada contro uomini e mostri. “Si tratta di un nuovo look e il design ideato da me e Lucinda mi rende più facili i movimenti. Io e Lucinda abbiamo messo tantissimo lavoro nella creazione di questa nuova armatura, preparandola in pochissimo tempo…Geralt doveva trovare una nuova armatura, ma non aveva il tempo per fermarsi a comprarne una o la possibilità di farsela ricostruire. Così, si è addentrato nei meandri di Kaer Morhen e vi ha trovato qualcosa di molto antico, appartenente ad un’era diversa, ma i ogni caso perfettamente utilizzabile” ha spiegato Cavill, spiegando la storia dietro il nuovo costume.

Cavill, che è un avido giocatore e grande fan di The Witcher, ha reso molto chiaramente la sua posizione circa il significato di Geralt per lui: lo vede ormai come una cosa propria, un personaggio che ha fermamente intenzione di mostrare sempre al meglio delle sue abilità. Il suo coinvolgimento è palpabile, soprattutto dalla grande dedizione che mette – come abbiamo potuto appurare, in tutti gli aspetti del suo personaggio.

Leggi anche The Witcher 2 sarà più cupa e piena di sorprese! Intervista al cast a Lucca Comics 2021

 

Articoli correlati