The Invisible Man, Cinematographe.it

Le prime immagini offerte da Entertainment Weekly svelano al pubblico il reboot di The Invisible Man, per la regia di Leigh Whannell

Sulla scia del fallimento del Dark Universe, Universal sta ora puntando sui reboot su piccola scala di alcune delle sue iconiche proprietà a tema mostri, dando il via al rifacimento del film Blumhouse per la regia di Leigh Whannell (Saw, Insidious, Upgrade) The Invisible Man.
Elisabeth Moss è la protagonista del film che arriverà nelle sale cinematografiche il prossimo anno ed Entertainment Weekly ci ha offerto il primo sguardo. Ecco il riassunto completo della trama:

Intrappolata in una relazione violenta e controllata con uno scienziato ricco e brillante, Cecilia Kass (Moss) fugge nel cuore della notte e scompare nel nascondiglio, aiutata da sua sorella (Harriet Dyer), la loro amica d’infanzia (Aldis Hodge) e la sua adolescente figlia (Storm Reid). Ma quando l’ex violento di Cecilia (Oliver Jackson-Cohen) si suicida e le lascia una generosa porzione della sua vasta fortuna, la donna sospetta che la sua morte sia stato un inganno. Mentre una serie di inquietanti coincidenze diventa letale, minacciando la vita di coloro che ama, il buonsenso di Cecilia inizia a svelarsi mentre cerca disperatamente di provare di essere perseguitata da qualcuno che nessuno può vedere.

Anticipata la data d’uscita del film di Leigh Whannell

Whannell, che ha anche scritto il film, ha spiegato al sito: “Volevo in qualche modo … fare qualcosa di veramente moderno, molto radicato o quanto più radicato possibile quando si ha a che fare con un film chiamato The Invisible Man. Qualcosa che fosse davvero teso e spaventoso in un modo in cui The Invisible Man non era mai stato prima.

Il reboot raggiungerà il pubblico nelle sale cinematografiche il 28 febbraio 2020, state con noi per tutti gli aggiornamenti!

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto