The Fabelmans: David Lynch si unisce al cast del film di Steven Spielberg

David Lynch avrà un ruolo nel nuovo film di Steven Spielberg!

The Fabelmans è il nuovo, atteso film semi-autobiografico del grande regista Steven Spielberg: entra nel cast anche il leggendario David Lynch

Due dei più grandi registi del mondo si uniscono per dare vita ad un progetto incredibilmente ambizioso. Il nuovo film di Steven Spielberg, The Fabelmans, è un libero adattamento della vita del regista: ambientato in Arizona, segue l’infanzia di Spielberg tra dati biografici e licenze poetiche. Il film è stato girato a Los Angeles questa estate e prodotto dalla Amblin, la distribuzione sarà invece dalla Universal Pictures. Questo sarà il 36° film dell’acclamato regista, presto nei cinema con il suo adattamento di West Side Story. Secondo Variety il film semi-autobiografico di Spielberg uscirà nei cinema il prossimo weekend del Ringraziamento, il 23 novembre 2022.

Finora il cast del film include star come Michelle Williams (nel ruolo della madre di Spielberg), Paul Dano (il padre del regista) e Seth Rogen (nei panni dello zio di Spielberg). Nel ruolo principale troviamo Gabriel LaBelle, ovviamente nei panni di un giovane Steven Spielberg. Tuttavia, una esclusiva della rivista Variety ha aggiunto al cast una figura di vero rilievo, che ha segnato e definito la storia del cinema contemporaneo: parliamo del regista di Twin Peaks David Lynch.

Il ruolo ricoperto da Lynch in The Fabelmans è tenuto ancora sotto grandissimo segreto. I fan potranno divertirsi ad immaginare l’artista sotto molteplici vesti, ma l’annuncio non lascia certamente indifferenti i fan dei grandi registi. Lynch è, infatti, insieme a Spielberg, uno dei grandi artisti contemporanei che si sono affermati durante gli anni ’70, creando quello che è diventato il cinema contemporaneo. La sceneggiatura è stata co-scritta da Spielberg e Tony Kushner, che hanno collaborato insieme anche a West Side Story, film di Spielberg di cui si rivisita il grande classico del musical americano. The Fabelmans, per quanto abbia ancora una trama piuttosto misteriosa, esplorerà le sfumature della formazione di Spielberg, prima che fosse il regista più importante del mondo.

Articoli correlati