The Conjuring 3

New Line ha annunciato che non solo sarà David Leslie Johnson – già sceneggiatore di The Conjuring 2 – a scrivere la sceneggiatura del terzo film della saga The Conjuring 3 ma che James Wan sarà uno dei produttori del film.

James Wan, però, non tornerà dietro la macchina da presa come regista per questo nuovo capitolo, il quale vedrà di nuovo Ed e Lorraine Warren (Patrick Wilson and Vera Famiga) seguire un caso di attività paranormale. Come produttore, insieme a James Wan, ci sarà anche Peter Safran.

The Conjuring 3: tornano James Wan e lo sceneggiatore David Leslie Johnson

Quando L’Evocazione – The Conjuring è uscito nel corso dell’estate del 2013, il suo successo fenomenale non poteva essere previsto neppure dai più ottimisti. Persino gli stessi personaggi del film, gli investigatori paranormali Ed e Lorraine Warren, troverebbero l’incredibile successo del film al box office un evento quasi indescrivibile. Dopo i favori della critica e gli oltre 300 milioni di dollari guadagnati, è diventato evidente che il film meritava un degno sequel.

The Conjuring – Il Caso Enfield è il sequel di The Conjuring – L’Evocazione, la storia ruota intorno al terrificante scontro di Ed e Lorraine Warren con un’entità nella Londra del 1977. Laddove il primo film raccontava le vicende di una famiglia americana devastata da uno spirito locale, il sequel di The Conjuring si concentrava su una madre single di nome Peggy Hodgson che tentava in tutti i modi di proteggere i suoi quattro figli, ma in particolare le due figlie Janet e Margaret, da una forza demoniaca potente che le perseguitava. Per fare questo, Margaret chiede aiuto ai Warrens.

La Warner Bros. aveva annunciato il secondo capitolo quasi subito in seguito all’inaspettato successo al box office del progetto originale firmato dal regista James Wan, che ha saputo confezionare un prodotto in regola con tutte le leggi dell’horror senza per questo risultare scontato o noioso.