The Batman: come nascono le cicatrici del Joker di Barry Keoghan?

La storia dietro le spaventose cicatrici del nuovo Joker, interpretato da Barry Keoghan.

The Batman, il film, ha rotto l’internet questa settimana con una scena eliminata riguardante il Batman di Robert Pattinson ed il Joker di Barry Keoghan

La scena inedita  di The Batman – cancellata nella versione cinematografica – dell’incontro tra l’Uomo Pipistrello e Joker è diventata virale poche ore dopo essere stata diffusa. Il nuovo Joker, interpretato dall’attore 28enne di Eternals, Barry Keoghan, mostra un lato inquietante e riuscitissimo dell’iconico villain DC. I fan sperano di rivederlo in futuro, magari proprio in un confronto con il Cavaliere Oscuro realistico e rude di Pattinson. Ma come si confronta l’origine del personaggio interpretato da Keoghan rispetto agli attori e alle origini attribuite agli altri Joker?

In una recente intervista con Variety, il regista di The Batman, Matt Reeves, ha dato la sua versione della origin story del nuovo Joker, rendendola forse ancora più spaventosa ed inquietante di quelle attribuite a Jack Nicholson e Heath Ledger. Le loro cicatrici, infatti, hanno sempre avuta una storia di agenti esterni intervenuti a danneggiare il volto del villain: nel caso di Nicholson era un incidente con degli agenti chimici, in quello di Ledger dei tagli causati dal Joker stesso o da una persona a lui vicina. Il Joker di Keoghan è invece affetto da una malattia congenita che lo costringe a sorridere così, da quando era piccolo, inquietando i suoi coetanei.

“Si tratta di una questione alla ‘Fantasma dell’Opera‘” ha affermato il regista di The Batman, continuando: “Ha una malattia congenita per cui non riesce a smettere di sorridere in quel modo ed è davvero terrificante. Il suo volto è coperto per metà film. Anche da bambino, veniva guardato con raccapriccio, e la sua risposta all’orrore altrui è stata: ‘Mi è stato fatto uno scherzo’. La sua visione nichilista del mondo e della vita proviene da questo trauma“. Insomma, i fan non vedono l’ora di poter vedere e scoprire di più di questo villain in stile The Batman.

 

Articoli correlati