The Batman 2: anche il film con Robert Pattinson è a rischio cancellazione?

Nonostante i grandi cambiamenti in atto presso i DC Studios di James Gunn e Peter Safran, pare che l'atteso sequel di The Batman sia al sicuro.

Aria di rivoluzione in casa DC. I neo CEO dei DC Studios James Gunn e Peter Safran stanno programmando il loro pluriennale piano per quanto riguarda il grande schermo. È di poche ore fa la notizia che Wonder Woman 3 non ce l’ha fatta e, probabilmente, non vedrà mai la luce. Ora i fan si interrogano sul futuro dei numerosi altri progetti in vista per il mondo DC, tra cui l’atteso sequel di The Batman di Robert Pattinson e Matt Reeves.

Pare che, nonostante i grandi cambiamenti in atto ai DC Studios, The Batman 2 sia ancora al sicuro e in procinto di venir realizzato. Secondo The Hollywood Reporter i DC Studios stanno attualmente valutando i loro piani per il DCU, ma ciò non influirà sul futuro del sequel di Batman. Dopo aver ricevuto il via libera all’inizio di quest’anno, la nota testata di entertainment afferma che il film di Matt Reeves è al sicuro e che non verrà toccato da Gunn e Safran. Lo stesso vale per i diversi spin-off già annunciati, inclusa la serie TV di HBO Max, The Penguin. Al momento Warner Bros. deve ancora commentare le notizie uscite nelle ultime ore.

Perché The Batman non è rischio cancellazione

Grazie al fatto che è ambientato in un universo separato dal DCEU, il film non dovrebbe venir coinvolto nella rivoluzione in atto ai DC Studios. James Gunn e Peter Safran si stanno infatti occupando di tutte le IP ambientate nel DCEU, ma il Batman di Robert Pattinson non fa parte di quell’universo. The Batman 2 ha avuto il via libera all’inizio di quest’anno, ma i dettagli sulla storia sono ancora un mistero. Reeves sta ancora scrivendo la sceneggiatura.

Articoli correlati