Steve McQueen – la prematura morte dell’iconico attore e pilota si sarebbe potuta facilmente evitare: ecco perché

Morto ad appena 50 anni, le cause lasciano ancora oggi una profonda amarezza

Da leggere

Harry Potter: Tom Felton ha avuto un malore durante un evento [VIDEO]

La star di Harry Potter, Tom Felton, è stato ricoverato dopo essere svenuto durante un evento prima della Ryder...

Muppets Haunted Mansion: il trailer dello speciale in arrivo su Disney+

Disney+ ha rivelato il trailer dello speciale in arrivo dedicato a Muppets Haunted Mansion! Disney+ ha appena pubblicato il trailer dello...

Arcane: il teaser trailer della nuova serie animata Netflix

Arcane, la nuova serie animata Netflix è in arrivo sulla piattaforma! Netflix ha pubblicato un nuovo teaser trailer per la...

Steve McQueen, mito di una Hollywood che non c’è più, poteva forse essere ancora qui con noi, un 90enne arzillo con tante altre magnifiche produzioni nel suo curriculum. E invece il grande attore se n’è andato, per via di un tumore che l’ha devastato quando aveva solo cinquant’anni, in un ospedale a Ciudad Juárez, città messicana oggi tristemente nota per nefasti fatti legati al traffico di droga e di armi.

Steve McQueen era andato a cercare la salvezza presso una clinica del Messico, dove accettarono di asportare le metastasi malgrado tutti i medici americani esprimessero opinione avversa: sarebbe deceduto il giorno post-operazione a causa di un arresto cardiaco.

Steve McQueen: i rimpianti per il suo decesso

I am Steve McQueen
I am Steve McQueen

Il suo devastante tumore lo ha provocato l’amianto. Non una supposizione, ma una certezza, ciò poiché quella riscontrata è una rarissima forma di cancro che aggredisce le membrane in prossimità degli organi interni, per poi propagarsi rapidamente lungo tutto il corpo. Forma rara, sì, ma comunque diffusa tra coloro che, come il divo del cinema, sono entrati a contatto con le polveri di amianto.

Nel corso del Novecento l’amianto è passato dall’essere considerato il materiale del futuro, utile in parecchi contesti in cui si aveva a che fare con elevate temperature, a nemico numero uno dei medici, i quali, tra il 1930 e il 1950, lo hanno rilevato tra le cause del mesotelioma.

Steve McQueen senza maglietta

Nonostante gli ammonimenti della scienza, il ricorso è stato massiccio pure da parte dei militari, fino alla scoperta di sostituti del minerale. Per sua stessa ammissione, Steve McQueen sarebbe finito a contatto con l’amianto mentre prestava servizio in marina.

Una tesi ritenuta da alcuni dubbia, poiché l’interprete era un patito di corse e, ai fasti di allora, i reparti corse facevano uno spropositato uso di amianto per rivestimenti interni, tute e così via. Il giorno prima di morire l’attore lo avrebbe additato in un’intervista quale causa della sua grave malattia.

Leggi anche George Segal è morto, addio al celebre “Pops” di The Goldbergs

Ultime notizie

Harry Potter: Tom Felton ha avuto un malore durante un evento [VIDEO]

La star di Harry Potter, Tom Felton, è stato ricoverato dopo essere svenuto durante un evento prima della Ryder...

Articoli correlati