Star Wars: Mark Hamill scioccato da come sono diventati i fan

Mark Hamill ha recentemente parlato degli alti e bassi del fandom di Star Wars e ha ammesso di essere scioccato dalle loro reazioni.

Da leggere

Riverdale: per una delle storiche protagoniste la serie si concluderà con la stagione 7

Riverdale potrebbe concludersi con la settima stagione Riverdale - popolare serie teen drama - potrebbe essere giunta alla sua conclusione....

Buon compleanno Jeff Bridges: l’attore festeggia 72 anni e il miglioramento della sua grave malattia

Il quadro clinico di Jeff Bridges è finalmente in netta ripresa, a tal punto che starebbe già pianificando il...

Brad Pitt: l’annuncio del suo prossimo film fa impazzire le case di produzione!

Brad Pitt è coinvolto in un nuovo progetto ambientanto nel mondo delle corse automobilistiche É di queste ore la notizia...

Block title

I fan di Star Wars sono diventati troppo “controversi”? Per Luke Skywalker sì

Pochi attori incarnano l’eredità e lo spirito del franchise di Star Wars come Mark Hamill, che è apparso per la prima volta nel primo film della saga nei panni di un giovane e inesperto Luke Skywalker, ormai più di quattro decenni fa. Ha visto e “vissuto” i fan e il fandon attraverso gli anni, fin dalla nascita della saga, per cui possiamo definirlo un esperto. Ebbene, l’attore ha recentemente parlato degli alti e bassi del fandom e ha ammesso di essere scioccato dalle loro reazioni, piuttosto controverse.

Durante una recente intervista Mark Hamill ha riflettuto sulle reazioni che ha scatenato Star Wars: L’Ascesa di Skywalker, l’ultimo film della saga degli Skywalker, uscito nei cinema a dicembre e subito criticato da moltissimi fan della saga, un po’ come il suo precedessore, Star Wars: Gli ultimi Jedi. L’attore ha sottolineato che ha parlato con i registi delle sue preoccupazioni, specialmente quando si trattava della recente trilogia dei sequel, ma che ha capito che tutti stavano cercando di raccontare la migliore storia possibile.

Il fandom è diventato così controverso. Le persone sono davvero supponenti, e non puoi fare a meno di esserlo tu stesso, perché hai vissuto con il personaggio così a lungo. Sia che si tratti dell’episodio VII, VIII o IX, avrei anche io delle opinioni negative a riguardo, dei disaccordi. Ai registi dicevo “Bè, non so se è giusto”, ma tutti condividevamo lo stesso obiettivo: realizzare il miglior film possibile.

ViaCB

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Ultime notizie

Riverdale: per una delle storiche protagoniste la serie si concluderà con la stagione 7

Riverdale potrebbe concludersi con la settima stagione Riverdale - popolare serie teen drama - potrebbe essere giunta alla sua conclusione....

Articoli correlati