Kylo Ren, cinematographe

Adam Driver ha approfondito i propositi del personaggio attraverso un’intervista nella quale ha rivelato le differenze tra Kylo Ren e Darth Vader

Considerando la presenza di Palpatine in Star Wars: L’Ascesa di Skywalker, in molti prospettano un finale simile a quello della prima trilogia di Star Wars, nella quale Darth Vader trova la sua redenzione, liberandosi dell’Imperatore, per evitare che il figlio Luke Skywalker soccomba. Ma, secondo quanto rivelato da Adam Driver a Entertainment Weekly, la redenzione di Kylo Ren sarà diversa da quella del nonno Anakin. Ecco le sue parole:

Per quale motivo si dovrebbe redimere? Kylo Ren ha un modo diverso d’intendere la redenzione. Lui ha già trovato la redenzione nella sua storia, non penso che abbia di questi pensieri. Non credo che abbia una visione alternativa degli eventi. Capisci? C’è qualcosa di più rispetto ad una visione degli eventi da outsider.

L’uscita del film si sta sempre più avvicinando, considerando che la pellicola arriverà nelle sale italiane il 18 dicembre, ed in quelle degli Stati Uniti il 20 dicembre. Star Wars: L’Ascesa di Skywalker è un film diretto da J. J. Abrams, su una sceneggiatura scritta da lui stesso insieme a Chris Terrio.

Star Wars: L’Ascesa di Skywalker – nuovo poster e spot TV

Nel film tornano Daisy Ridley nei panni di Rey, Adam Driver che interpreta Kylo Ren, Oscar Isaac nel ruolo di Poe Dameron, Domhnall Gleeson (Generale Hux), John Boyega (Finn), Lupita Nyong’o (Maz Kanata), Mark Hamill (Luke Skywalker), Kelly Marie Tran (Rose Tico).

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto