Star Wars: il compositore John Williams vince il suo Grammy numero 25

L'autore delle musiche della saga spaziale ha vinto un altro Grammy!

Da leggere

Il Signore degli Anelli: le pressioni subite dal regista sulla trama

Dominic Monaghan (Merry nella trilogia de Il Signore degli Anelli) afferma che Peter Jackson ha subito pressioni dai produttori. Il...

Outer Banks – Stagione 2: recensione della serie tv Netflix

Un anno dopo la prima stagione, esordita durante il lockdown della primavera scorsa, ritroviamo su Netflix le calde e...

Stranger Things 4: Caleb McLaughlin afferma che la trama è folle

La star di Stranger Things 4, Caleb McLaughlin, afferma che la trama della prossima stagione sarà folle e nessuno...

John Williams, il compositore di Star Wars, è arrivato alla vittoria del suo Grammy numero venticinque!

Star Wars è una saga iconica, come iconico è John Williams, il compositore delle musiche di successo della Saga sugli Skywalker. Ci sono, naturalmente, moltissimi compositori di successo al mondo ma senza dubbio la carriera di Williams non ha eguali. L’artista ha creato alcune delle colonne sonore più iconiche della storia del cinema, tra le quali quella di Star Wars, di Jurassic Park, di Harry Potter, di Superman, di Jaws ed E.T. l’Extra-Terrestre.

I Grammy Awards del 2020 si sono svolti domenica scorsa e gran parte dell’attenzione è stata dedicata alla giovane Billie Eilish, che ha vinto i quattro premi più importanti della serata. Williams tuttavia, è certamente l’uomo dei record, con le sue venticinque statuette, l’ultima delle quali ottenuta proprio ieri sera.

Williams ha vinto il premio per la migliore composizione strumentale, che è un premio per una composizione originale che può essere pubblicata solo come singolo o brano, quindi gli album completi non sono idonei a concorrere. Il premio è stato assegnato al famoso musicista per Star Wars: Galaxy’s Edge Symphonic Suite, una traccia che ha creato per le attrazioni di Star Wars: Galaxy’s Edge a Disneyland e Walt Disney World. Williams ha battuto artisti del calibro di Fred Hersch, Brian Lynch, Vince Mendoza e Christian McBride.

La prima vittoria di Williams ai Grammy arrivò nel 1978 dopo l’uscita di Star Wars, e poi ha portato a casa numerosi premi per la composizione, tra cui la migliore colonna sonora originale, la migliore composizione strumentale e la migliore performance strumentale pop. Ha continuato poi vincendo altri Grammy Awards per Incontri ravvicinati del terzo tipo, Superman, Star Wars: L’Impero Colpisce Ancora, I Predatori dell’Arca Perduta, E.T. l’Extra-Terrestre, Schindler’s List, Salvate il Soldato Ryan, Memorie di Una Geisha e Star Wars: Il Risveglio della Forza.

SourceComicbook

Ultime notizie

Il Signore degli Anelli: le pressioni subite dal regista sulla trama

Dominic Monaghan (Merry nella trilogia de Il Signore degli Anelli) afferma che Peter Jackson ha subito pressioni dai produttori. Il...

Articoli correlati