star wars

Mark Hamill ha svelato un incredibile dettaglio su Star Wars 8: nonostante abbia dichiarato poco tempo fa in un’intervista che non gli era permesso rivelare la sua presenza nei prossimi film, oggi ha scritto su Twitter che sarà di nuovo il maestro Jedi Luke Skywalker in Star Wars: Episodio VIII, che uscirà nel corso dell’estate 2017 (per ora la data confermata è il 26 maggio 2017). Già a settembre avevamo visto le foto “rubate” delle location in Irlanda, precisamente sull’isola Skellig Michael, dove si vociferava che Hamill stesse già girando alcune scene. Finora rimane alto il riserbo sull’amato personaggio interpretato da Hamill, che non appare in nessuna foto, trailer o spot TV del Risveglio della Forza. Ma possiamo metterci il cuore in pace proprio con quanto scritto oggi dall’attore sul proprio profilo Twitter.

L’incredibile tweet di Mark Hamill su Star Wars 8:

Ora sappiamo anche che Luke avrà una bella barba, in stile Obi-Wan, nell’VIII Episodio. La curiosità, però, resta ancora tutta su Star Wars VII: Il Risveglio della Forza, visto che non si conosce ancora bene il ruolo di Luke: sarà solo un cameo? Apparirà solo nel terzo atto del film? Con così pochi indizi, non possiamo ancora immaginare che peso avrà il suo ruolo in Star Wars 8, se non limitandoci alla possibilità di una connessione con il Santuario Jedi che dovrebbe essere posto sul set di Skellig Michael. Non ci resta che aspettare il 16 dicembre per vedere finalmente Star Wars VII: Il Risveglio della Forza, che si svolge trent’anni dopo gli avvenimenti de Il ritorno dello Jedi e vede protagonista una nuova generazione di eroi (Rey, Finn e Poe Dameron) e di cattivi, così come il ritorno di certi contrabbandieri, principesse e Jedi che tanto amiamo.

Fonte: movieweb

 

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE