Star Trek: il nuovo film del franchise perde il regista a causa dei Marvel Studios?

Matt Shakman abbandona la regia del nuovo capitolo di Star Trek, per dirigere - probabilmente - uno dei progetti più attesi del Marvel Studios.

In queste ora è trapelata la notizia che Matt Shakman – regista noto per la serie Marvel WandaVision – è nuovamente in trattative con i Marvel Studios per dirigere uno dei progetti più attesi del MCU, ovvero il reboot de I Fantastici 4. Shakaman, però, era attualmente impegnato con un’altra casa di produzione, la Paramount, per la quale avrebbe dovuto realizzare il nuovo capitolo della saga Star Trek, il quarto con protagonista Chris Pine nei panni del Capitano Kirk.

Star Trek abbandono regista - Cinematographe.it

Star Trek – Matt Shakman abbandona la regia del nuovo capitolo

La conferma ufficiale del coinvolgimento di Matt Shakman nel reboot de I Fantastici 4 non è ancora arrivata da parte dei Marvel Studios, ma il suo allontanamento dalla regia del nuovo capitolo di Star Trek potrebbe indicare che la chiusura del contratto con la Marvel è sempre più vicina. Del resto Shakaman – che ha diretto episodi di moltissime serie tv di successo, da Dottor House a Il trono di spade – ha firmato uno dei prodotti Marvel più apprezzati degli ultimi anni. Probabile, quindi, che Kevin Feige abbia deciso di affidare ad una persona con il suo talento il difficile compito di riportare “in vita” il franchise de I Fantastici 4.

fantastic 4 logo cinematographe.it

Paramount, dal canto suo, ha invece rilasciato una dichiarazione, nella quale conferma l’allontanamento del regista dal progetto: “Matt Shakman è un regista incredibilmente talentuoso e ci dispiace che i tempi non siano allineati per lui per dirigere il nostro prossimo film di Star Trek. Siamo grati per i suoi molti contributi, siamo entusiasti della visione creativa di questo prossimo capitolo e non vediamo l’ora di portarlo al pubblico di tutto il mondo”. Il nuovo capitolo di Star Trek – attualmente previsto per il 23 dicembre 2023 – ha già subito numerose battute d’arresto e cambi di regia – fra i nomi inizialmente “candidati” vi erano anche Quentin Tarantino e Noah Hawley.

Leggi anche Star Trek: le ceneri di alcuni membri del cast originario saranno mandate nello spazio

Articoli correlati