Spider-Man: No Way Home batte Avatar e diventa il terzo maggiore incasso di sempre negli Stati Uniti

La cifra totale raggiunta da Spider-Man: No Way Home è impressionante: 760 milioni di dollari.

Si tratta di un altro impressionante record raggiunto e superato da Spider-Man: No Way Home

L’ufficialità è arrivata oggi grazie alle cifre ufficiali diramate dalla Sony: Spider-Man: No Way Home è diventato il terzo maggiore incasso di sempre negli Stati Uniti, raggiungendo la cifra impressionante di 760.9 milioni di dollari. Ha battuto i 760.5 milioni dell’Avatar di James Cameron, che però detiene ancora lo scettro per quanto riguarda gli incassi considerati globalmente, cioè Stati Uniti e resto del mondo. Va fatta però un’altra considerazione: Spider-Man: No Way Home ha impiegato circa due mesi per raggiungere il notevole traguardo, mentre Avatar lo ha raggiunto sostanzialmente al termine della propria corsa, dopo quasi nove mesi di sala tra 2009 e 2010. Davanti a Spider-Man: No Way Home ci sono solo Star Wars: Il risveglio della forza con 936 milioni di dollari di incasso e Avengers: Endgame che ha raggiunto gli 858 milioni.

A livello globale, come si diceva, Avatar mantiene ancora saldamente lo scettro di maggiore incasso di sempre con la cifra da capogiro di 2.8 miliardi di dollari. Gli altri due gradini del podio sono occupati da Avengers: Endgame (con 2.7 miliardi di incasso) e da Titanic (con 2.2 miliardi). Considerando questa classifica, Spider-Man: No Way Home si trova al sesto posto, con un miliardo e ottocento milioni di dollari guadagnati, e difficilmente potrà scalare qualche altra posizione. Il quinto posto, tenuto da Avengers: Infinity War, dista più di duecento milioni di dollari.

Non è il primo record che il film con Tom Holland e Benedict Cumberbatch infrange. Infatti, pochi giorni dopo l’uscita in sala, sul noto aggregatore di recensioni Rotten Tomatoes Spider-Man: No Way Home era diventato il film con il punteggio più alto (il 99%) con un minimo di 20.000 valutazioni del pubblico verificato. Oltre ai record del film, ci sono però anche quelli dei singoli attori. Protagonisti Tobey Maguire e Willem Dafoe che sono entrati nel Guiness dei Primati perché mai nessun attore aveva interpretato in live-action così a lungo lo stesso personaggio appartenente al mondo Marvel. Dopo appena due mesi dall’uscita cinematografica, la strada del film promette di essere ancora lunga e i record da infrangere ancora molti.

Leggi anche Spider-Man: No Way Home – recensione del film con Tom Holland

Articoli correlati