Spider-Man: No Way Home, un nuovo indizio sembra suggerire la presenza del Multiverso

Da mesi rimbalzano voci di una possibile reunion di tutti i Peter Parker possibili, compresi i suoi antagonisti e qualche conferma l'abbiamo avuta. Quale sarà la verità?

Da leggere

Regé-Jean Page sarà il protagonista del reboot del film The Saint

Regé-Jean Page ha un nuovo ruolo come protagonista nel reboot di The Saint. Regé-Jean Page reciterà e produrrà il reboot...

Black Panther 2: un primo sguardo a sorpresa al sequel Marvel [VIDEO]

Un nuovo video che mostra il set di Black Panther 2: Wakanda Forever rivela un luogo familiare in fase...

American Horror Story 10: il trailer rivela una storia con vampiri e alieni

Il trailer di American Horror Story 10: Double Feature rivela che la nuova serie si dividerà in due storie...  American...

Spider-Man: No Way Home è previsto per il 17 dicembre 2021 negli Stati Uniti

Spider-Man: No Way Home è il nuovo capitolo della saga dell’Arrampicamuri con protagonista Tom Holland supportato dalla regia di Jon Watts. Il lungometraggio, che ha terminato la produzione qualche mese fa, sembrerebbe portare una trama davvero affascinante sul grande schermo, almeno secondo le teorie che stanno rimbalzando da qualche tempo. Difatti, voci non confermate vedono la presenza, all’interno dell’opera, non solo del Peter Parker attuale, ma anche quello della trilogia di Raimi, Tobey Maguire e quello di The Amazing Spider-Man, Andrew Garfield. Se a questo possibile dettaglio aggiungiamo il fatto che avremo con certezza il ritorno del Doctor Octopus di Alfred Molina e dell‘Electro di Jamie Foxx, ci sono tutti i presupposti per vedere un bel crossover.

Fermo restando che la conferma di questo ipotetico Multiverso non è ancora arrivata (e probabilmente arriverà non appena avremo modo di gustarci il trailer del film), continuano a giungere delle teorie dalla rete. L’ultima arrivata, riportata da ComicBook, fa notare come un tweet riportato da Sony Pictures Argentina (ora rimosso) mostra qualcosa di strano, per alcuni l’ufficialità del Multiverso: al termine dell’apparizione della scritta del lungometraggio, infatti, si palesa una sorta di interferenza grafica, una specie di glitch che aveva caratterizzato a suo tempo anche Spider-Man: Un nuovo universo. Visto che anche quest’ultima opera aveva al centro della narrazione più Arrampicamuri alcuni credono che non sia casuale.

Spider-Man: No Way Home vede una sceneggiatura curata da Chris McKenna ed Erik Sommers con la produzione di Columbia Pictures, Marvel Studios e Pascal Pictures. Il cast, invece, è composto, oltre che dai nomi già indicati, da Zendaya nel ruolo di M.J., Marisa Tomei che interpreta May Parker, Jacob Batalon che presta il volto a Ned Leeds, Benedict Cumberbatch che incarna Doctor Strange e molti altri. Il lungometraggio arriverà nelle sale americane il 17 dicembre 2021.

Leggi anche – Spider-Man: No Way Home e la scena di sesso rifiutata dalla Marvel [VIDEO]

 

SourceCB

Ultime notizie

Regé-Jean Page sarà il protagonista del reboot del film The Saint

Regé-Jean Page ha un nuovo ruolo come protagonista nel reboot di The Saint. Regé-Jean Page reciterà e produrrà il reboot...

Articoli correlati