Snyder Cut, la Warner si è pentita di aver distribuito il film?

Si tratta della versione estesa della Justice League.

Lo scorso anno, a furor di popolo, la Warner Bros. ha deciso di fare uscire la Snyder Cut, cioè la versione estesa del film Justice League, pellicola del 2017 diretta in parte da Zack Snyder al quale però è subentrato Joss Whedon dopo i problemi familiari del regista. Si può dire che a nessuno sia piaciuto il film nella versione uscita al cinema, tanto che fin da subito sono sorte petizioni online che chiedevano che la Warner Bros, distribuisse la versione voluta da Snyder. Petizioni che sono andate a buon fine, tanto che appunto lo scorso anno è stata distribuita la Zack Snyder’s Justice League, generalmente apprezzata dai fan e dalla critica. Stando alle ultime voci, però, la Warner Bros. non sembra del tutto convinta dell’operazione.

Perché la Warner Bros. non è convinta della Snyder Cut?

Snyder Cut Cinematographe.it

Si tratta di voci interne ovviamente non confermate, quindi da prendere con le pinze. La Warner non sarebbe contenta di quanto fatto da Zack Snyder. Oltre al fatto di essere andato abbondantemente sopra il budget con le aggiunte fatte al film, il movimento popolare che ha portato alla distribuzione della Snyder Cut ha portato alla nascita di altre petizioni – nei confronti delle quali la Warner Bros. è meno propensa ad accondiscendere – che vogliono venga distribuita la versione di David Ayer di Suicide Squad e Batgirl. “Privatamente, fonti interne allo studio hanno affermato che la Snyder Cut non sarebbe mai dovuta accadere. Invece di calmare le campagne online, la versione di quattro ore distribuita su HBO Max ha solamente rafforzato la base online incredibilmente rumorosa che sostiene lo Snyderverse e che si oppone alla leadership dello studio in generale e della DC in particolare“. Staremo a vedere se queste voci verranno messe a tacere con una nuova release, come chiedono i fan, o se questa volta la Warner cercherà una strategia diversa.

Leggi anche Justice League: ci sarà un futuro dopo lo Snyder Cut? La Warner Bros. fa chiarezza

Articoli correlati