Shazam! 2: svelato il titolo ufficiale del sequel al DC FanDome

Shazam! 2 vedrà il ritorno di Zachary Levi nei panni dell'eroe del titolo e del regista David F. Sandberg dietro la macchina da presa.

In occasione del panel esclusivo all’evento digitale del DC FanDome è stato rivelato il titolo del sequel del film DC con Zachary Levi: Shazam! – Fury of the Gods.

Il regista David F. Sandberg in passato aveva già scherzato in merito ai potenziali titoli per il sequel di Shazam, con un finto trailer che mostrava semplicemente “Shazam!! (due punti esclamativi)”. Questa volta, però, il titolo del nuovo film dell’irriverente supereroe è stato davvero svelato all’evento digitale DC FanDome. Sandberg ha infatti confermato che il sequel si intitolerà ufficialmente Shazam! Fury of the Gods. Il film dovrebbe arrivare dopo il debutto da solista di Dwayne Johnson, Black Adam, che ha avuto la sua buona parte di grandi annunci in occasione di questo evento esclusivo.

Shazam! 2 vedrà anche il ritorno di Zachary Levi nei panni dell’eroe del titolo e del regista David F. Sandberg dietro la macchina da presa. Anche lo sceneggiatore Henry Gayden è stato scelto per tornare come autore del sequel. L’uscita del film è attualmente prevista per il 4 novembre 2022, dopo essere stata posticipata dalla data di uscita originale del 1° aprile 2022.

Anche se non confermato, sembra probabile che il sequel vedrà il ritorno di Asher Angel nei panni di Billy Batson insieme alla sua famiglia adottiva – Freddy (Jack Dylan Grazer), Eugene (Ian Chen), Pedro (Jovan Armand), Darla (Faithe Herman) e Mary (Grace Fulton) – a cui sono stati concessi gli stessi superpoteri affidati per la prima volta a Billy da un antico mago (Djimon Hounsou), trasformandoli nella Shazamily a misura di adulto (Adam Brody, Ross Butler, D. J. Cotrona, Meagan Good e Michelle Borth). Levi aveva già parlato delle sue speranze per il sequel durante un’apparizione virtuale ad Awesome-Con Online 2020, dicendo: “La verità è che non so molto perché stanno ancora lavorando alla sceneggiatura. Conosco un po’ di cose generali e sono super entusiasta di tutte le cose generali che ho sentito. Ma alla fine quello che voglio, voglio che il film sia migliore di quello che abbiamo dato alla gente la prima volta, che penso sia stato davvero un bel film”.

Articoli correlati