sally field cinematographe.it

Sally Field si unisce a Jane Fonda nella protesta sul cambiamento climatico.

A rilasciare la notizia dell’arresto dell’attrice è l’emittente televisiva statunitense CNN. Sally Field ha partecipato alle proteste guidate da Jane Fonda a Washington DC. La protesta è stata associata alla campagna dell’attrice di A Piedi Nudi nel Parco Friday Drill Fridays, in cui la Fonda ha promesso di protestare ogni venerdì fino alla fine dell’anno a Capitol Hill, “per chiedere che i nostri leader politici prendano provvedimenti per far fronte all’emergenza climatica in cui ci troviamo“. Questo venerdì a finire in manette è stata la protagonista di Mrs. Doubtfire, unendosi ad una fitta lista di arrestati che comprende anche Sam Waterson e Ted Danson. Sally Field ha rilasciato un intervento ai manifestanti del Fire Drill Friday in cui ha detto:

Sono una madre. Sono una nonna. Questo è il momento. Non possiamo sederci nelle nostre zone di comfort, sui nostri divani e chiederci Cosa possiamo fare. Possiamo uscire. Possiamo fare qualcosa, sotto la pioggia. Tutto è necessario.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto