Rust: chiuso il set del film dopo la tragedia di Alec Baldwin

Da poche ore sta girando una nota che conferma tale informazione, per consentire il regolare svolgimento delle indagini.

Da leggere

House of Gucci: la villa usata nel film arriva su Airbnb. Quanto costa e cosa sapere?

Villa Balbiano, una delle principali location del nuovo film di Ridley Scott House of Gucci, è adesso affittabile tramite...

Box Office USA: Encanto primo in classifica nella settimana di Thanksgiving

Encanto conquista la vetta del box office USA e riafferma il tradizionale strapotere della Disney durante il fine settimana...

Pompei. Eros e Mito: recensione del documentario di Pappi Corsicato

Un documentario che vi trasporterà alla scoperta di una civiltà antica, scomparsa, ma ancora viva nel tempo. Pompei. Eros...

Block title

Rust: la crew ha mostrato tantissima vicinanza alla famiglia di Halyna Hutchins

Rust è oramai sulla bocca di tutti a causa della tragedia che si è consumata qualche giorno fa: sul set del western, diretto da Joel Souza con la produzione di Alec Baldwin, giovedì scorso è infatti avvenuto un incidente terribile. Lo stesso Baldwin, mentre era intento a girare una scena, ha sparato con una pistola, che credeva fosse scarica e ha colpito la direttrice della fotografia del lungometraggio, Halyna Hutchins, che è morta sul colpo e il regista, che invece ha riportato una ferita ad una spalla. Da giorni si stanno cercando di chiarire le dinamiche dell’evento, ma la Polizia ha già stabilito che l’attore non è colpevole direttamente, visto e considerato che era convinto di maneggiare una pistola scarica e perfettamente sicura, come tra l’altro riportato dalla responsabile delle armi.

L’autorevole sito Deadline, di recente, ha confermato che, per consentire alle indagini di proseguire in tutta sicurezza, è stato chiuso il set di Rust a data da destinarsi, fino a quando tutti gli accertamenti sono stati fatti con rigore e precisione. La nota in questione, controfirmata dalla crew del lungometraggio e riportata dall’ufficio dello Sceriffo di Santa Fe, si conclude con delle parole riservate alla famiglia di Halyna Hutchins, sottolineando che si sta organizzando una raccolta fondi per aiutarla in questo tragico momento. Di seguito le parole nello specifico.

I nostri cuori sono con tutti voi, mentre tutti attraversiamo questo tragico momento e piangiamo la perdita della nostra collega e cara amica, Halyna Hutchins. Siamo una famiglia e dobbiamo stare l’uno accanto all’altro come fanno le famiglie nei momenti difficili. Rimaniamo in stretto contatto con la famiglia di Halyna e lodiamo la forza che mostrano di fronte a una tragedia indicibile.Faremo una donazione all’Halyna Hutchins Scholarship Fund istituito dalla famiglia di Halyna.

Ovviamente, non appena ci saranno delle eventuali novità sia dalle indagini delle Forze di Polizia che dalle indagini interne della produzione di Rust vi aggiorneremo prontamente.

Leggi anche Rust: il regista Joel Souza parla per la prima volta dopo l’incidente sul set

SourceDeadline

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Ultime notizie

House of Gucci: la villa usata nel film arriva su Airbnb. Quanto costa e cosa sapere?

Villa Balbiano, una delle principali location del nuovo film di Ridley Scott House of Gucci, è adesso affittabile tramite...

Articoli correlati