Con Captain America: Civil War, in uscita il prossimo anno, avrà inizio la Fase 3 che vedrà importanti cambiamenti all’interno dell’Universo Cinematografico Marvel. Durante uno speciale evento tenutosi ad Ottobre a Los Angeles, il produttore esecutivo Kevin Feige ha rivelato, fra i tanti, il titolo ufficiale del terzo capitolo dedicato a Captain America. Sarà Civil War e vedrà lo scontro tra Steve Rogers-Iron Man/Tony Stark e l’introduzione del personaggio di Black Panther interpretato da Chadwick Boseman.

La storia, quindi, farà riferimento alla miniserie di fumetti denominata Civil War che vede fronteggiarsi Tony Stark favorevole all’Atto di Registrazione dei Superumani introdotto dal Governo degli Stati Uniti e dallo S.H.I.E.L.D. contro Steve Rogers. Come nei fumetti, il personaggio di Iron Man si trasformerà pian piano nel villain della vicenda e sulla scia di questo cambiamento radicale, in un’intervista alla rivista americana Empire, Robert Downey Jr. ha rilasciato dichiarazioni che lasciano intendere la mutazione del carattere del suo personaggio già da Avengers: Age of Ultron:

“E’ naturale cambiare opinione. La cosa importante per me è: che tipo di incidente può verificarsi e in che quadro potremmo trovare Tony? Gli indizi su dove possiamo trovarlo si trovano in Ultron. Ma cosa ci vorrebbe per far completamente cambiare le idee di Tony?   Joss (Whedon) ci lavora per tutto il tempo. Come mai questi ragazzi combattono per tutto il pianeta e quando il film finisce nessuno ne parla? Cosa farebbe il Governo Americano se fosse tutto vero? Non sarebbe interessante vedere Tony Stark fare qualcosa che non avreste mai immaginato?”

Quando è stato chiesto a Downey Jr. come la pensasse ad interpretare un cattivo ha detto:

“Io non la metterei in questo modo. La domanda più grande per Chris e Steve/Captain America è:”Come facciamo a fare in modo che la gente pensi “non avrei mai pensato un cambiamento simile per Steve”? Dopo aver visto Snowpiercer siete come:”voglio vedere un po’ più di quel ragazzo”.”

L’attore ha anche parlato di come la Marvel abbia inserito la story line di Iron Man in Captain America e di come sarebbe stata la storia se lui non ci fosse stato. A tal proposito ha aggiunto:

“Mi hanno detto:”Se ci sei, possiamo fare questo Captain America 3, altrimenti deve essere qualcosa di diverso”. E’ bello sentirsi utili. E a questo punto si tratta di aiutarsi l’un l’altro. La vedo come una competizione e penso:”Wow, se questi due franchise si uniscono ed io ne prendo parte anche in un ruolo minore, con le persone che mi piacciono e i registi che rispetto, bhe allora la cosa potrebbe andare avanti.”

Captain America: Civil War uscirà nelle sale il 6 maggio 2016 e vedrà nel cast Chris Evans, Robert Downey Jr., Frank Grillo, Chadwick Boseman, Daniel Brühl. Sarà diretto dai fratelli Anthony e Joe Russo.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE