Renato Pozzetto rassicura sulle sue condizioni di salute: “Tutto bene. Taac”

Renato Pozzetto rassicura i fan dopo al malore che l'ha ricoverato in ospedale per giorni (e usa la sua solita e irresistibile simpatia)!

Il 12 agosto Renato Pozzetto (82 anni compiuti a luglio) è stato colpito da un malore e trasportato all’ospedale di Circolo di Varese. Il comico e attore vive tra Milano e Laveno, località turistica sul lago Maggiore. Nei giorni scorsi Pozzetto è stato sottoposto a diversi esami clinici per accertare le sue condizioni di salute. Oggi l’attore vuole ringraziare e rassicurare tutti quei fan che hanno speso qualche minuto del loro tempo per mandargli gli auguri di pronta guarigione, e lo fa con la sua solita e irresistibile ironia.

Renato Pozzetto rassicura i fan dopo al malore che l’ha ricoverato in ospedale per giorni

Renato Pozzetto ricoverato in ospedale - cinematographe.it

“Grazie per il pensiero. Tutto bene. Taaac” scrive Pozzetto su Instagram, in una storia pubblicata sul profilo della Locanda Pozzetto di Laveno Mombello (in provincia Varese), postando una foto che ritrae il Lago Maggiore. L’ultimo scatto presente sul profilo della Locanda risale al suo compleanno, il 14 luglio, e lo vede sorridente a un tavolo, mentre ringrazia i fan per gli auguri.

Il 22 luglio Renato Pozzetto ha dovuto dire addio al fratello Ettore, morto a 91 anni. L’ultimo film dell’attore risale all’anno scorso ed è l’acclamato Lei mi parla ancora di Pupi Avati, film in cui ha recitato al fianco di Stefania Sandrelli, Isabella Ragonese, Lino Musella e Fabrizio Gifuni. Per il film – liberamente tratto dall’omonimo libro di Giuseppe Sgarbi – l’attore ha ricevuto il Premio speciale ai Nastri d’argento 2021 e una candidatura come migliore attore ai David di Donatello.

Fonte: Ansa

Articoli correlati