rampage furia animale cinematographe

Oggi esce nelle nostre sale Rampage: Furia Animale e per la promozione del film è stata posata al Politecnico di Milano l’enorme statua della testa del coccodrillo gigante Lizzie

Proprio in occasione della premiere del film a Londra, l’Italia è stata teatro per il lancio di un operazione promozionale dedicata a Rampage – Furia animale (qui la recensione) che esce oggi, 12 aprile, dedicata al target più giovane.

Infatti gli studenti del Politecnico di Milano si sono ritrovati in un giorno qualunque l’enorme statua della testa di Lizzie, il coccodrillo gigante geneticamente modificato che ritroveremo nella pellicola con Dwayne “The Rock” Johnson a partire da oggi, e come vediamo nell’immagine di copertina ad attendere i ragazzi c’erano gigantesche fauci acuminate, capaci di squarciare qualsiasi cosa pur di distruggere tutto, prospettando “la peggiore delle apocalissi in arrivo“.

L’incredibile installazione artistica ha immediatamente attirato l’attenzione dei passanti, scatenando l’immaginazione dei ragazzi che solitamente affollano la piazza del Politecnico e ovviamente non potevano non circondare l’opera per scattarsi un memorabile selfie con la bestia da condividere agli amici nei social.

Vi ricordiamo che il nuovo spettacolare disaster-movie di Warner Bros. uscirà oggi, 12 aprile, nelle sale italiane.

Rampage Cinematographe

Il primatologo Davis Okoye (Dwayne Johnson), un uomo che preferisce tenere le persone a debita distanza, condivide un legame indissolubile con George, un gorilla straordinariamente intelligente, di cui si occupa sin dalla nascita. Ma un esperimento genetico sfuggito al suo controllo trasforma questo tranquillo primate in un mostro scatenato. A peggiorare le cose si scopre che esistono altri predatori alfa alterati in questo modo. Mentre questi mostri devastano il Nordamerica, distruggendo qualsiasi cosa sul loro percorso, Okoye unisce le forze con un ingegnere genetico caduto in disgrazia per trovare un antidoto, facendosi strada su un campo di battaglia in continua evoluzione, non solo per cercare di impedire una catastrofe globale ma anche per salvare la creatura furiosa che una volta era sua amica.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto