E.T. L'extraterrestre - Cinematographe.it

Chi di noi non si è mai emozionato almeno una volta vedendo Eliott ed E.T. pedalare in cielo davanti alla luna? La risposta è una e una sola: nessuno. Una scena entrata nella storia del cinema e votata come la scena più memorabile in cento anni di film prodotti dalla Universal. Tutto frutto della mente geniale di Steven Spielberg. Il regista, quando diresse E.T. l’extraterrestre nel 1982, era già conosciuto e ritenuto da tutti un astro nascente dopo aver confezionati film come Lo Squalo, Incontri ravvicinati del terzo tipo e I predatori dell’arca perduta, primo capitolo dedicato al personaggio di Indiana Jones.

Steven Spielberg; cinematographe.it
Qual è il patrimonio di Steven Spielberg? Il regista di E.T. l’extraterrestre è uno dei più ricchi di Hollywood

Ma la sua carriera è fatta di tante altri film di successo e premiati dalla critica: da Il colore viola a L’impero del sole, dalla trilogia di Jurassic Park a Salvate il soldato Ryan, da Schindler’s List – La lista di Schindler a The Terminal, fino ad arrivare ai titolo più recenti come Il ponte delle spie, The Post e Ready Player One.  Oggi, a 74 anni, il regista nativo di Cincinnati è uno dei grandi maestri del cinema moderno con 18 candidature agli Oscar, 13 ai BAFTA, 25 agli Emmy, 16 ai Golden Globe e 12 ai Directors Guild of America Awards.

Qual è il patrimonio di Steven Spielberg?

Steven Spielberg ha un patrimonio di 3,6 miliardi di dollari, circa 3,3 miliardi di euro. Una cifra che lo rende uno dei registi più ricchi in quel di Hollywood. Le sue ricchezze derivano anche dal ruolo di consulente per i parchi divertimento della Universal e dalla vendita nel 2016 di DreamWorks Animation a NBC Universal per 3,8 miliardi di dollari, circa 3,4 miliardi di euro. Inoltre, è il fondatore della Amblin Entertainment e della DreamWorks Pictures, due delle maggior major hollywoodiane.

Leggi anche: Quanto guadagna Roberto Benigni? Il suo patrimonio è decisamente… da Oscar!