Peter Scolari è morto: addio all’attore vincitore di un Emmy

L'attore si è spento a 66 anni dopo una lunga battaglia contro il cancro.

Da leggere

Keira Knightley e la sua famiglia positivi al COVID: “Mi sento piuttosto male”

L'attrice Keira Knightley ha rivelato di aver contratto il Coronavirus insieme a suo marito e ai loro due bambini "Ho...

The Ferragnez – La serie: il trailer del docu-reality su Chiara Ferragni e Fedez

Prime Video ha pubblicato il primo trailer della serie TV non-fiction dedicata a Chiara Ferragni e Fedez: The Ferragnez...

Encanto: quando esce su Disney +?

Encanto, il 60° classico prodotto da Disney, è stato distribuito per il momento solamente al cinema A partire dallo scorso...

Block title

Peter Scolari ha avuto una lunga e proficua carriera nel cinema ed era grande amico di Tom Hanks

Peter Scolari, che è diventato una celebrità nel brillante, ma ormai dimenticato Bosom Buddies insieme a Tom Hanks, è deceduto venerdì 22 ottobre all’età di 66 anni di cancro, dopo una battaglia di due anni. La sua morte è stata confermata dalla sua manager della Wright Entertainment Ellen Lubin Sanitsky.

Peter Scolari è stato un attore prolifico, sia in televisione che a Broadway. Ha vinto un Emmy nel 2016 per la sua interpretazione di Tad Horvath in Girls, il padre di Hannah (Lena Dunham). Dal 1987 al 1989 venne candidato tre volte come attore non protagonista agli Emmy per il ruolo di Michael Harris in Newhart, l’amata commedia della CBS di Bob Newhart. L’interprete ha lavorato fino a pochi mesi fa, ed è stato spesso presentato nella seconda stagione di Evil, appena conclusa, nei panni del vescovo Thomas Marx.

La serie Bosom Buddies andò in onda solo per due stagioni su ABC, ma mise in moto sia la carriera di Hanks che quella di Scolari. Nello show, Henry (Scolari) e Kip (Hanks) erano due giovani professionisti newyorkesi, che lavorano in un’agenzia pubblicitaria, che adottano sembianze femminili per trasferirsi in una residenza per sole donne poco costosa, il Susan B. Anthony Hotel. Per rendere la loro vita più semplice i due si fingono anche i fratelli di Buffy (Hanks) e Hildegard (Scolari), così da poter anche flirtare con le inquiline del residence. Il Kip di Hanks era sarcastico e divertente, e l’Henry di Scolari era dolce e nervoso: una combinazione perfetta, se non per uno spettacolo di lunga data, che per un’amicizia duraturaa tra i due attori. Prima di apparire a Broadway con Hanks in Lucky Guy, Scolari fece un cameo nel debutto alla regia dell’amico in That Thing You Do! Scolari lascia sua moglie, Tracy Shayne, e i figli Nicholas, Joseph, Keaton e Cali.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Ultime notizie

Keira Knightley e la sua famiglia positivi al COVID: “Mi sento piuttosto male”

L'attrice Keira Knightley ha rivelato di aver contratto il Coronavirus insieme a suo marito e ai loro due bambini "Ho...

Articoli correlati