Paul Rudd e la sua esperienza in Friends: ecco perché non è andata molto bene

Paul Rudd ha raccontato le sue sensazioni nel recitare sul set di Friends: ecco cosa è venuto fuori da questa confessione

Paul Rudd lo conosciamo tutti per diversi ruoli da lui interpretati nella televisione internazionale. Tra questi c’è sicuramente quello nella famosa sitcom americana Friends, nel quale lo vediamo insieme a personaggi ad oggi davvero molto noti. Pare, però, che il suo periodo su questo set non sia stato molto felice e, in un’intervista, ne spiega il motivo.

Perché Paul Rudd si è trovato male sul set di Friends

paul rudd, cinematographe.it

Friends è probabilmente una delle sitcom americane più apprezzate in tutto il mondo che, anche a distanza di anni, è riuscita a continuare a procurarsi sempre più pubblico, catturando grandi e piccini. Il cast, inoltre, è da definire senza dubbio stellare, in quanto vediamo personaggi come Jennifer Aniston, Courtney Cox o anche Matthew Perry. Tra gli interpreti c’era anche un giovane Paul Rudd.

L’attore, in una recente intervista, ha confessato quelle che sono state le sue sensazioni nel recitare la parte di Mike Hannigan, quello che è poi diventato il marito di Phoebe Buffay (Lisa Kudrow) in un modo assai bizzarro. Andando ad un appuntamento al buio, l’amico della ragazza, Joey, dimenticò di trovare un ragazzo per lei, così urlò al centro di Central Park il nome Mike e il primo a girarsi fu proprio Hannigam, che entrò così a far parte del cast.

Insomma, questo personaggio non è un protagonista della serie dal giorno zero come lo sono stati anche gli altri e questo sembra scombussolarlo parecchio. Infatti, stando a quanto dichiarato, l’attore ha percepito il fare parte di questo cast come l’entrare all’interno della storia di qualcun altro, che non include in alcun modo la tua persona. Si è sempre sentito estraneo nella storia, dato che il cast era davvero molto amato così come era, senza cambiamenti di alcun genere.

Paul Rudd Cinematographe.it

Nonostante questo aspetto, che gli ha fatto piacere non molto il suo ruolo in Friends, Paul Rudd ha anche detto che per lui è stato un onore farne comunque parte, visto come negli anni la sitcom ha toccato da vicino generazioni e generazioni di persone in tutto il mondo.

Leggi anche Shannen Doherty e il suo calvario per un cancro al seno al quarto stadio: “sto girando dei video per i miei cari”

Articoli correlati