Paolo Cevoli e quella grave malattia evitata grazie a un esame: ecco come la prevenzione ha salvato la vita dell’attore

La prevenzione ha consentito a Paolo Cevoli di scongiurare una grave malattia.

Il comico e attore Paolo Cevoli, ricordato soprattutto per aver passato oltre un decennio nel cast del programma Zelig, in onda sulle reti Mediaset, ha rivelato in un’intervista a OK Salute e Benessere di aver scoperto un polipo, poi rimosso, durante la colonscopia.

Lo stesso era pressoché capitato decenni prima alla madre. Nonostante le metodologie diagnostiche meno sofisticate di oggi i medici le rilevarono con tempestività la massa tumorale e gliela asportarono con successo. La diagnosi eseguita in tempi record e le capacità dell’équipe permisero alla donna di salvarsi, vivendo fino a 90 anni e di morire di vecchia.

Paolo Cevoli: salvato dalla prevenzione

Paolo Cevoli - Cinematographe.it

Gli specialisti che seguirono la mamma nel corso della malattia spiegarono a Paolo Cevoli che questo tumore ha carattere ereditario e perciò si sarebbe dovuto sottoporre in maniera periodica a esami di controllo. Lui li ha ascoltati e si è sempre recato in ospedale per gli accertamenti di rito. Proprio un esame di screening ha messo in luce la presenza di un polipo nell’intestino. Una formazione benigna, ma comunque da togliere poiché, se lasciato al suo posto, sarebbe potuto degenerare in cancro.

Paolo Cevoli non si è comunque preoccupato perché non aveva mai lamentato dei disturbi e i medici gli avevano spiegato che, attraverso un intervento facile e veloce, lo avrebbero rimosso. Così, infatti, è stato: la polipectomia ha richiesto giusto qualche minuto. È bastata una piccola dose di anestesia per farlo crollare in un sonno profondo. Dunque, al risveglio non aveva alcun tipo di dolore e si sentiva in piena forma.

I medici gli hanno poi riferito che sarebbe stato sufficiente sottoporsi ai soliti esami di routine per tenere monitorate le condizioni del suo colon. Nonostante sia un romagnolo doc, e dunque gli piaccia bere e mangiare, cerca di raggiungere un equilibrio pure a tavola col digiuno intermittente. Un altro “segreto”? Il bagno d’inverno ogni giorno: ha smesso di avere il raffreddore!

Leggi anche Marco Giallini senza freni: “Sui social ci piscerei sopra!”

Articoli correlati