Ottavia Piccolo e la verità sulle voci di un flirt con Massimo Ranieri: “nell’Italia degli anni Sessanta, Massimo era un vero divo”

Ottavia Piccolo, protagonista di un inaspettato esordio a soli 11 anni, e il presunto flirt con Massimo Ranieri mai confermato

Da leggere

L’avete riconosciuto? Ha un nome molto comune, è stato un bambino ribelle ed è stato vittima di un’orrenda mutilazione

Ha avuto la possibilità di lavorare con il mitico Paolo Villaggio Al teatro si è appassionato in tenerissima età, seguendo...

È stata la mano di dio: il film di Sorrentino è il candidato italiano all’Oscar

Nel concorso per il miglior film internazionale, l'Italia sarà rappresentata agli Oscar da È stata la mano di dio,...

A Good Person: due note attrici nel cast del nuovo film di Zach Braff

Il cast di A Good Person, il nuovo film diretto da Zach Braff, si arricchisce della presenza di Zoe...

Block title

Ottavia Piccolo, attrice italiana che iniziò la propria carriera calcando il palcoscenico, lavorando poi in televisione e sul grande schermo, si avvicinò al mondo della recitazione, per puro caso, diventando poi una delle interpreti più richieste dagli anni ’60 fino agli anni ’80, impegnandosi poi maggiormente sul piccolo schermo. Il suo esordio avvenne appunto in teatro, a 11 anni, quando venne scritturata per Anna dei miracoli di William Gibson, che le aprì le porte del successo, venne infatti chiamata per la trasposizione televisiva di un racconto di Dostoevskij e per interpretare una delle figlie del Principe di Salina nel noto film di Luchino Visconti Il Gattopardo. “Mia madre si appassionò al teatro ascoltandolo alla radio“, ha dichiarato Ottavia Piccolo. “Mai visto dal vivo. Un giorno legge sul giornale che cercano una bambina per Anna dei miracoli , ispirato alla vera storia della sordo-cieca Helen Keller. ‘Ottavia ci andiamo? Così vediamo com’ è fatto un teatro’. Al Quirino di Roma spalancammo gli occhi come bambine nella fabbrica della cioccolata. Mi presero per il fisico: mingherlina, dimostravo meno dei miei 10 anni, capelli biondi lunghi. Poi si accorsero che avevo un modo buffo di stare sul palcoscenico“.

Il presunto flirt di Ottavia Piccolo con Massimo Ranieri

Ottavia Piccolo

Da pellicole come Metello, per la quale ricevette numerosi importanti riconoscimenti a Serafino e Una su 13 fino a sceneggiati televisivi come La coscienza di Zeno e La Certosa di Parma, Ottavia Piccolo non abbandonò mai il teatro, dove continua a recitare ancora oggi. L’ultima rappresentazione è stata infatti nel 2019, del quale è stato poi realizzato anche un film. Sposata con Claudio Rossoni dopo una storia con Rodolfo Baldini, le è stato attribuito per anni un flirt con Massimo Ranieri, attore di teatro e cantante. “Falso. Era impossibile“, ha dichiarato l’attrice circa il presunto legame con Massimo Ranieri. “Nell’Italia degli anni sessanta, Massimo era un vero divo, con un cordone sanitario che lo proteggeva persino a cena. Come con Adriano Celentano, quando l’anno prima girai Serafino. Aveva appena inciso Azzurro. Peggio che a Hollywood. Cosa che proprio non amo. I miei modelli non erano Sophia Loren o Gina Lollobrigida, erano Vanessa Redgrave, Julie Christie, Glenda Jackson“.

 

Leggi anche Roberto Capucci: biografia, carriera e vita privata del regista omonimo del famoso stilista: i due sono parenti?

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Ultime notizie

L’avete riconosciuto? Ha un nome molto comune, è stato un bambino ribelle ed è stato vittima di un’orrenda mutilazione

Ha avuto la possibilità di lavorare con il mitico Paolo Villaggio Al teatro si è appassionato in tenerissima età, seguendo...

Articoli correlati