Oscar 2022: Kenneth Branagh batte un record storico

Belfast - diretto da Kenneth Branagh - ottiene 7 candidature agli Oscar 2022.

Kenneth Branagh è stato candidato 7 volte in 7 categorie diverse nella Storia degli Oscar

Kenneth Branagh ha battutto un record storico. Con il recente annuncio delle nomination agli Oscar 2022, è divenuto il primo uomo nella storia del premio a ricevere ben 7 candidature in 7 diverse categorie. Le tre nomitation di quest’anno – come regista, produttore e sceneggiatore per Belfast – si aggiungono infatti a quelle come miglior attore (1989, Enrico V), miglior cortometraggio (1992, Swan Song), miglior sceneggiatura non originale (1996, Amleto), miglior attore non protagonista (2011, Marylin). Come regista, inoltre, ottiene una seconda nomination dopo quella per Enrico V. Il precedente record era detenuto da George Clooney e Walt Disney.

Dopo nomination ottenute con adattamenti di capolavori di Shakaspeare o pellicole storiche, Branagh torna agli Oscar con una storia intima e personale. Belfast, infatti, ripercorre l’infanzia di un bambino di 9 anni durante i conflitti nell’Irlanda del Nord. Fortemente autobiografica, la pellicola ha conquistato la critica e il pubblico americani, divenendo la favorita nella categoria miglior film. Come miglior regista, invece, Branagh sarà quasi sicuramente costretto a capitolare di fronte a Jane Campion. Belfast ha ottenuto ben 7 nomitation agli Oscar: oltre a miglior film e regia, miglior attrice non protagonista per Judi Dench, miglior attore non protagonista per Ciarán Hinds, miglior sceneggiatura originale, miglior sonoro e canzone originale (Down to Joy). Oltre ai due attori candidati, nei panni dei genitori di Buddy (Jude Hill) – il piccolo protagonista del film – vi sono Jamie Dorman e Caitríona Balfe, che avevano invece ottenuto una nomination ai Golden Globe. Belfast cinematographe.itBranagh sta attualmente vivendo un periodo d’oro ad Hollywood. Dopo lo straordinario successo di Belfast – in uscita in Italia il 24 febbraio – tornerà nei panni di Hercule Poirot in Assassinio sul Nilo – previsto per il 10 febbraio. Il primo capitolo, Assassisino sull’Oriente Express, era stato campione d’incassi.  L’attore è anche regista della pellicola, nella quale la sua interpretazione spicca all’interno di un cast all star: Tom Bateman, Annette Bening, Russell Brand, Ali Fazal, Dawn French, Gal Gadot, Armie Hammer, Rose Leslie, Emma Mackey, Sophie Okonedo, Jennifer Saunders e Letitia Wright.

Leggi anche  Oscar 2022: tutte le nomination

Articoli correlati