Oscar, Cinematographe.it

Kirk Douglas, scomparso ieri all’età di 103 anni, sarà incluso nella cerimonia degli Oscar 2020 tra gli “In Memoriam”

In questo modo potrà essere comunque tributato un omaggio alla leggendaria figura hollywoodiana che ha lasciato il mondo un po’ più triste, con la sua scomparsa. Ci eravamo tutti un po’ abituati alla sua presenza come capostipite di una dinastia hollywoodiana come poche ce ne sono state, quella dei Douglas.

Il suo essere leggendario attore non gli ha precluso la possibilità di essere anche un buon capo famiglia. È emblematico, in questo senso, il tenero messaggio che ha scritto il figlio, Michael, via social. Ve lo riportiamo nuovamente:

Con enorme tristezza io e i miei fratelli annunciamo che Kirk Douglas ci ha lasciato oggi all’età di 103 anni. Per il mondo è stato una leggenda, un attore che ha fatto parte del periodo d’oro del cinema, ma anche un filantropo impegnato nella giustizia e nelle cause in cui credeva, e che ha stabilito uno standard a cui tutti noi aspiriamo. Ma per me e i miei fratelli Joel e Peter era papà, per Catherine un meraviglioso suocero, per i suoi nipoti e bisnipoti un nonno affettuoso e per la moglie Anne era uno fantastico marito.

View this post on Instagram

It is with tremendous sadness that my brothers and I announce that Kirk Douglas left us today at the age of 103. To the world he was a legend, an actor from the golden age of movies who lived well into his golden years, a humanitarian whose commitment to justice and the causes he believed in set a standard for all of us to aspire to. But to me and my brothers Joel and Peter he was simply Dad, to Catherine, a wonderful father-in-law, to his grandchildren and great grandchild their loving grandfather, and to his wife Anne, a wonderful husband. Kirk's life was well lived, and he leaves a legacy in film that will endure for generations to come, and a history as a renowned philanthropist who worked to aid the public and bring peace to the planet. Let me end with the words I told him on his last birthday and which will always remain true. Dad- I love you so much and I am so proud to be your son. #KirkDouglas

A post shared by Michael Douglas (@michaelkirkdouglas) on

Tornando alla cerimonia degli Oscar 2020, data la statura di Douglas nel settore, non sorprende che l’Accademia abbia modificato la sezione “in memoriam” per includere l’attore. Tuttavia, in passato, l’organizzazione ha dovuto affrontare un contraccolpo per non aver incluso i maggiori cineasti e attori nella sua lista dei defunti. Nel 2019, per esempio, ci sono state critiche perché vennero ignorati Stanley Donen, Sondra Locke e Carol Channing.

 

SPECIALE OSCAR 2020
Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto


LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE