Oscar 2020, Uncut Gems - Cinematographe.it

La mancata nomination di Adam Sandler agli Oscar 2020 ha deluso molti fan, i quali giudicano la sua ultima interpretazione degna di nota

Niente da fare per Adam Sandler, non è rientrato nella cinquina dei migliori attori protagonisti, in vista dei prossimi premi Oscar; i suoi sostenitori sono rimasti a bocca asciutta ancora una volta, nonostante la sua apprezzatissima interpretazione nell’ultimo film, Diamanti grezzi.

L’attore è stato “snobbato” dall’Academy of Motion Pictures and Science con una certa riluttanza dei suoi fan più accaniti che erano convinti questa volta, Sandler avrebbe ottenuta la nomina alle prestigiose statuette per il suo ultimo lavoro, titolo originale Uncut Gems dei fratelli Safdie. Sogno infranto dunque, con grandissima delusione dei suoi sostenitori che speravano in un “mea culpa” dopo le controversie sulle nomine della precedente edizione, niente da fare quindi, speranze infrante di vederlo nella cinquina come “Miglior attore protagonista”.

Oscar 2020: ecco tutte le nomination 

D’altro canto, la cinquina in cui si sperava l’attore newyorkese rientrasse, vede la presenza di altri insigni attori del calibro di: Antonio Banderas, Adam Driverm Joaquin Phoenix, Jonathan Pryce e Leo Di Caprio. E non finisce qui, perché oltre al fatto che Adam Sandler sia rimasto fuori dalla cinquina anche il film è fuori gara, cosa che ha fatto andare su tutte le furie chi ha visto la pellicola, insomma: oltre al danno la beffa!

Come potete immaginare, i fan di Adam Sandler non l’hanno presa molto bene infatti. Ma non sono gli unici ad esser rimasti a bocca asciutta e a montare proteste contro l’Academy, perché dall’horror politico di Noi, a al thriller poliziesco Diamanti grezzi, sono molti i titoli che sono rimasti fuori, con delusione dei fan.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE