in memoriam

Uno dei momenti più emozionanti della 88° cerimonia degli Academy Awards è stato il video In Memoriam, nel quale sono apparsi, tra gli altri, Ettore Scola, Wes Craven, Leonard Nimoy (Star Trek) e Alan Rickman. Accanto a loro brillavano i volti e i nomi di Christopher Lee, Robert Chartoff, Maureen O’Hara, Omar Sharif, James Horner, David Bowie.

Oscar 2016 – nel video In Memoriam anche Ettore Scola, Alan Rickman e David Bowie

Durante la cerimonia degli Oscar 2016, il premio Oscar Louis Gossett, Jr. ha introdotto il tributo In Memoriam, accompagnato dalla melodia Blackbird dei Beatles, interpretata da Dave Grohl dei Foo Fighters.

DAVID BOWIE

Con la sua particolare ed inequivocabile attitudine al trasformismo, non c’è da meravigliarsi che David Bowie abbia dato grande prova della sua grandezza anche come attore. Il suo primo film fu L’uomo che cadde sulla Terra (The Man Who Fell to Earth), un’opera di fantascienza del 1976 diretta da Nicolas Roeg e tratta dall’omonimo romanzo di Walter Tevis. Il film presenta un protagonista carismatico e misterioso, interpretato da Bowie in un momento fortemente vulnerabile della sua vita. Il New York Times ha definito la sua interpretazione ‘straordinaria’, nell’accezione in cui si intenda come qualcosa umanamente fuori dalle ordinarie convenzioni, qualcosa di alieno, di diverso – aspetto che ha grande rilevanza nella carriera e nella personalità unica di Bowie.

Per tutto il resto della sua carriera, David Bowie ha sempre avuto la tentazione di immergere la punta del piede di nuovo nelle acque della celluloide, a volte per una profonda e coinvolgente svolta drammatica; a volte solo bucare lo schermo con la sua immagine ipnotica. La sua presenza infatti, ha donato ad alcune opere filmiche grande fascino e, per questo, diamo uno sguardo alle sue memorabili apparizioni al cinema:…. CONTINUA

WES CRAVEN

SE IMMAGINASSI AD OGGI IL FUNERALE DI UNA MENTE CHE HA SAPUTO SCONVOLGERE, RISVEGLIARE E ANNICHILIRE COSÌ TANTO PUBBLICO, POTREI DEDICARGLI UN SOLO TIPO DI EPITAFFIO.

DI CERTO NON UNO IL CUI NOME FU SCRITTO SULL’ACQUA. QUALCOSA DI PIÙ ECCENTRICO, CON LA GIUSTA DOSE DI DISORDINE. Leggi l’omaggio a Wes Craven

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE