Olivia Newton-John e l’amore: dal tragico suicidio dell’ex all’incontro con l’anima gemella a 59 anni 

Le gioie e i dolori nella vita sentimentale di Olivia Newton-John, fino all'incontro con John Easterling.

Olivia Newton-John si è spenta all’età di 73 anni nel suo ranch in California lunedì 8 agosto, dopo una lunga battaglia contro il cancro. A dichiararne la scomparsa John Easterling, suo marito, in un post sul profilo Facebook ufficiale della indimenticabile protagonista (con John Travolta) di Grease.

Grease Olivia Newton-John

Sui trascorsi sentimentali prima che il successo la travolgesse si sa ben poco. Ma nel 1968, un decennio prima dell’iconico ruolo di Sandy Olsson, era fidanzata con il produttore musicale Bruce Welch, che fu co-autore del suo singolo Please Mr. Please. Inizialmente, Welch scrisse il pezzo per sé stesso e lo pubblicò nel 1974, senza riscuotere però fortuna.

L’anno successivo cedette il brano – il secondo singolo del suo quinto album in studio Have You Never Been Mellow – a Olivia Newton-John, che seppe renderlo mainstream, fino a raggiungere la terza posizione nella Billboard Hot 100 degli Stati Uniti. Comunque, il fidanzamento tra i due si era già concluso ben tre anni prima.

Nel 1973, mentre stava passando le vacanze in Costa Azzurra, Olivia Newton-John incontrò Lee Kramer, uomo d’affari britannico e da lì partì la loro relazione. Anche Kramer divenne il manager della donna, poi però tutto finì sei anni dopo, con lui che tornò in Gran Bretagna.

Olivia incontrò poi durante le riprese del film fantasy musicale Xanadu del 1980 il compagno Matt Lattanzi, ballerino e attore. Scattò la scintilla e nel dicembre 1984 la coppia convolò a nozze. Dalla storia, conclusa nove più tardi in termini amichevoli, nacque Chloe Lattanzi, l’unica figlia di Olivia.

Ebbe la stessa durata la frequentazione con il cameraman Patrick McDermott. Nel 2005, McDermott scomparve in misteriose circostanze  nel corso di una battuta di pesca al largo della costa californiana mentre Olivia era in Australia, e il caso venne archiviato come suicidio.

Per la seconda volta Olivia Newton-John si sposò, infine, nel giugno 2008, con il fondatore e presidente della Amazon Herb Company, John Easterling, che è stato l’uomo della sua vita fino al resto dei suoi giorni.

Leggi anche Olivia Newton-John: non solo Grease! La sua eredità artistica fatta di sogni, rivoluzione e lotta

Articoli correlati