Olivia Newton-John stava per perdere il ruolo di Sandy in Grease e il nome della star che avrebbe dovuto sostituirla vi stupirà…

Fu fondamentale la buona parola messa da John Travolta...

Sembra impossibile e, invece, c’è stato un momento in cui Olivia Newton-John rischiò seriamente di non ottenere il ruolo di Sandy Olsson. Per poco un’altra star degli anni Settanta non glielo soffiò.

Olivia Newton-John, scomparsa l’8 agosto 2022 all’età di 73 anni, ha conseguito la fama planetaria grazie a Grease. Secondo Vanity Fair, andò vicina al bramato ingaggio Carrie Fisher, volto di Star Wars, scomparsa nel 2016 all’età di 60 anni.

Il primo nome sul tavolo era sempre una star degli anni Settanta

Newton-John Olivia

Quando il regista Randal Kleiser era impegnato con i casting, che portarono alla scrittura di Olivia Newton-John, si rivolse al responsabile del suo ex compagno di stanza del college George Lucas per assistenza. Allora, Kleiser aveva assistito alle riprese di Star Wars Episodio IV: Una nuova speranza, con Fisher nei panni della Principessa Leia. Tuttavia, non seppe cogliere in lei talento nella recitazione o nel canto e, pertanto, valutò ulteriori candidate.

Prese, quindi, in esame i profili di Susan Dey, Deborah Raffin e Marie Osmond. Quest’ultima divenne la favorita, ma in seguito si tirò indietro all’idea della trasformazione di Sandy da brava a cattiva ragazza.

Olivia Newton-John - Cinematographe.it

Infine, il producer Allan Carr si focalizzò sulla cantante australiana di origine britannica, Olivia Newton-John, che a suo avviso sarebbe stata la soluzione ideale. La diretta interessata era, però, riluttante all’idea, dopo il debutto cinematografico nel 1970 con Together, un flop al botteghino.

Lei stessa confessò di provare un forte stato di ansia, perché stava andando bene nella carriera musicale. Di conseguenza, Olivia Newton-John non intendeva rovinare il buon lavoro compiuta sulla sua immagine facendo un altro film insufficiente.

A sua volta, Kleiser era titubante, ma Travolta lo persuase. L’attore ha ricordato ai microfoni le doti canore di Olivia. Non pensava ci potesse essere una persona più indicata nell’assumere le vesti di Sandy. Scritturarla – ha concluso – è stato come reclutare Taylor Swift nel cast oggi.  

Leggi anche John Travolta ricorda Olivia Newton-John: “Ti ho amato tanto. Ci rivedremo ancora”

Articoli correlati