Netflix e il nuovo spot che rompe gli schermi TV: gli utenti del Brasile vanno su tutte le furie

Uno spot pubblicitario di Netflix manda in frantumi gli schermi televisivi degli utenti brasiliani

Netflix è la piattaforma streaming per antonomasia. La società statunitense operante nella distribuzione via Internet di film, serie televisive e altri contenuti d’intrattenimento a pagamento, fondata da Reed Hastings e Marc Randolph, continua ad arricchirsi di contenuti interessanti. Nata come attività di noleggio di DVD, sebbene Hastings abbia messo da parte le vendite circa un anno dopo, nel 2013 presentando la sua prima serie, House of Cards – Gli intrighi del potere, è entrata nelle case di milioni di utenti attraverso la diffusione streaming. Nel primo trimestre del 2020 ad esempio Netflix ha raggiunto 182 milioni di utenti complessivi. Numeri da record che però negli ultimi mesi hanno registrato un calo. Infatti Netflix perde abbonati invece di guadagnarne e per rimediare ha studiato una nuova strategia che si baserà su due aspetti: includere nell’offerta anche videogiochi e proporre un abbonamento a basso costo grazie agli spot pubblicitari.

Il nuovo spot pubblicitario rompe gli schermi televisivi: insorgono gli utenti in Brasile

Netflix dunque ha in mente una doppia idea per attirare vecchi e nuovi utenti a effettuare l’abbonamento. L’inserimento degli spot pubblicitari spaventa e non poco gli utenti che immaginano qualcosa di simile a YouTube o altri servizi streaming che rendono la navigazione alquanto esasperante e pesante. Nulla a che vedere però con quanto avvenuto in Brasile dove uno spot pubblicitario ha mandato in frantumi lo schermi della Smart TV. Gli utenti si sono riversati su Twitter per commentare il trailer e, soprattutto, la paura che hanno avuto quando hanno visto esplodere lo schermo. Naturalmente era tutto finto, un effetto scenico di Netflix. Il trailer in questione è del film The Gray Man con Ryan Gosling e Chris Evans, che nel Paese sudamericano termina proprio con dei proiettili che colpiscono lo schermo dell’utente e lo infrangono in vari punti. L’effetto speciale è molto curato e il risultato è decisamente credibile. Tanto che sono stati in molti a crederci e, addirittura, a spaventarsi.

Leggi anche Cosa vedere su Netflix ad agosto 2022? Tutti i film e le serie TV in uscita

Tags: Netflix

Articoli correlati