Nastri d’Argento 2021: Miss Marx è il film dell’anno. Tutti i vincitori

Ai Nastri d'Argento 2021 fanno incetta di premi Le sorelle Macaluso, Miss Marx e L’incredibile storia dell’Isola delle Rose.

Da leggere

Flag Day: il trailer del film esplora il dramma di una famiglia

Flag Day è ispirato ad un libro di memorie Flag Day è il nuovo lungometraggio diretto ed interpretato da Sean...

The Flash: svelato il simpatico titolo di produzione

The Flash è attualmente in produzione The Flash è il nuovo lungometraggio DC Comics diretto da Andy Muschietti (La madre,...

WandaVision: uno degli sceneggiatori sta lavorando ad un progetto Marvel segreto

WandaVision è stata la prima serie Marvel Studios a debuttare su Disney + WandaVision, miniserie Marvel Studios che ha visto...

Le Sorelle Macaluso di Emma Dante vince come Miglior film. Ecco tutti i vincitori dei Nastri d’Argento 2021!

I Nastri d’Argento 75 sono stati l’edizione del cinema delle donne: due i film diretti da donne che si sono portati a casa i maggiori premi italiani dedicati al cinema: Miss Marx è stato eletto film dell’anno, mentre Le sorelle Macaluso si porta a casa ben 5 premi. Il film di Emma Dante ha vinto il Nastro per il miglior film, la miglior regia e la miglior produzione, tra gli altri. Grande successo anche per L’incredibile storia dell’Isola delle Rose di Sydney Sibilia che vince il premio come migliore commedia; premiata anche l’interpretazione di Elio Germano. Pietro Castellitto con I predatori, film premiato anche per l’attore non protagonista Massimo Popolizio, si conferma miglior esordiente. Il Nastro alla miglior sceneggiatura va a Cosa sarà di Francesco Bruni, mentre Kim Rossi Stuart è il miglior attore protagonista.

Per le categorie femminili vediamo vincitrici Teresa Saponangelo, migliore attrice protagonista per Il buco in testa, e Sara Serraiocco, miglior attrice non protagonista per Non odiare. Premiate in ex aequo per la commedia Miriam Leone (L’amore a domicilio) e Valentina Lodovini (10 giorni con Babbo Natale). Come già annunciato, Laura Pausini ha vinto il Nastro d’Argento per la miglior canzone con il brano Io sì/Seen dal film La vita davanti a .

L'amore a domicilio Cinematographe.it

Il Nastro di Platino quest’anno è di Sophia Loren, il Nastro speciale è di Renato Pozzetto e quello Europeo è dell’attore Colin Firth. Il premio per la miglior colonna sonora va a Stefano Bollani (Carosello Carosone) e per il “cameo dell’anno” è di Giuliano Sangiorgi, per la prima volta sullo schermo in Tutti per 1 – 1 per tutti di Giovanni Veronesi. Il film dell’anno è Miss Marx di Susanna Nicchiarelli, “un premio all’eccellenza a un’autrice fra le più innovative e interessanti e alla squadra vincente di un film internazionale, originale e diverso”.

I riconoscimenti dei Giornalisti sono all’insegna del cinema giovane: il Nastro per il miglior soggetto va a Claudio Noce e Enrico Audenino per Padrenostro, il ventennale del Premio Guglielmo Biraghi per gli esordienti va a Ludovica Francesconi (Sul più bello), Alice Pagani (Non mi uccidere) e il trio di protagonisti di Est – Dittatura Last Minute, Jacopo Costantini, Matteo Gatta e Lodo Guenzi. A Ginevra Francesconi per le due interpretazioni di Genitori Vs Influencer e Regina, invece, il Premio Graziella Bonacchi. E quest’anno è giovane anche il Premio Nastri d’Argento “Persol-Personaggio dell’anno” che segnala la performance di Lorenzo Zurzolo in Morrison.

Stasera si terranno la premiazione al MAXXI – Museo Nazionale delle arti del XXI secolo. Ospiti anche Laura Pausini, Stefano Bollani e Giuliano Sangiorgi.

Nastri d’Argento 2021: tutti i vincitori

Miglior film
Assandira
Cosa Sarà
Le sorelle Macaluso
Lei mi parla ancora
Non mi uccidere

Miglior regia
Pupi Avati
Francesco Bruni
Antonio Capuano
Emma Dante
Edoardo Ponti

Miglior regista esordiente
Pietro Castellitto
Maura Delpero
Nunzia De Stefano
Carlo S. Hintermann
Gianluca Jodice
Mauro Mancini

Miglior commedia
Genitori vs Influencer
L’incredibile storia dell’Isola delle Rose
Si vive una volta sola
Sul più bello
Tutti per 1-1 per tutti

Soggetto
La volta buona
Palazzo di Giustizia
Padrenostro
Regina
Rosa pietra stella

Sceneggiatura
Cosa sarà
Governance – Il prezzo del potere
Le sorelle Macaluso
L’incredibile storia dell’Isola delle Rose

Miglior attrice
Valeria Bruni Tedeschi
Valeria Golino
Alba Rohrwacher
Teresa Saponangelo
Daphne Scoccia

Miglior attore
Pierfrancesco Favino
Sergio Castellitto
Alessandro Gassman
Fabrizio Gifuni
Kim Rossi Stuart

Miglior attrice non protagonista
Linda Caridi
Carolina Crescentini
Donatella Finocchiaro
Raffaella Lebboroni
Sara Serraiocco
Pina Turco

Miglior attore non protagonista
Fabrizio Gifuni
Vinicio Marchioni
Michele Placido
Massimo Popolizio
Francesco Patanè

Miglior attrice in una commedia
Antonella Attili
Eugenia Costantini
Loretta Goggi
Miriam Leone
Valentina Lodovini

Miglior attore in una commedia
Elio Germano
Fabio De Luigi
Simone Liberati
Nando Paone
Eduardo Scarpetta
Fabio Volo

Fotografia
La tristezza ha il sonno leggero
Tutti per uno, uno per tutti
Non mi uccidere
Le sorelle Macaluso
Il cattivo poeta

Costumi
Il cattivo poeta
Uno per tutti, tutti per uno
Il mio corpo vi seppellirà
L’incredibile storia dell’Isola delle Rose
The Book of Vision

Scenografia
Gli indifferenti
Il mio corpo vi seppellirà
Le sorelle Macaluso
La vita davanti a sè
L’incredibile storia dell’Isola delle Rose

Montaggio
Le sorelle Macaluso
Lasciami andare
The Book of Vision
Assandira
Non mi uccidere

Sonoro
Le Sorelle Macaluso
Lacci
Padrenostro
Lasciami andare
I predatori

Colonna sonora
Carosello Carosone
L’incredibile storia dell’Isola delle Rose, Shadows
Est -Dittatura Last Minute
Non mi uccidere
Non odiare

Canzone originale
Cerotti
Gli anni davanti
Io Sì (Seen)
Magic
Sul più bello

Ultime notizie

Flag Day: il trailer del film esplora il dramma di una famiglia

Flag Day è ispirato ad un libro di memorie Flag Day è il nuovo lungometraggio diretto ed interpretato da Sean...

Articoli correlati