Thanakorn Pongsuwan

Il regista thailandese Thanakorn Pongsuwan aveva solamente 46 anni. La sua morte non è correlata al Coronavirus

Il regista tailandese Thanakorn Pongsuwan, noto soprattutto per il film del 2009 Fireball, è morto venerdì 3 aprile 2020. Aveva solamente 46 anni. La sua morte non è stata causata dalla pandemia da coronavirus, bensì da una lunga lotta contro un linfoma, il tumore del sangue. La triste notizia è stata annunciata dalla sorella Manussanun Pongsuwan, che è anche il suo produttore.

Conosciuto anche come “Un”, Pongsuwan ha diretto e scritto cinque film. Il suo Fake è apparso all’edizione 2003 del Vancouver International Film Festival. Il film di arti marziali Fireball, successivamente distribuito da Lionsgate in alcuni Paesi, è stato proiettato al Far East Film Festival di Udine. Al momento della sua morte era vicino al completamento di Suppose, che è stato presentato come “un’ordinaria storia d’amore” e vede protagonisti Ananda Everingham (Shutter) e Chayanit Chansangavej (La maschera di ferro).

Fireball (2009)

In un post su Facebook la sorella di Pongsuwan ha affermato che l’attuale situazione in Thailandia non consente di effettuare funerali con molte presenze. “A causa della situazione Covid-19 non saremo in grado di ricevere ospiti. Ma in futuro, una volta superata la crisi, ci saranno altre forme di eventi. Grazie a tutti voi che avete espresso rammarico sia per telefono che per posta”, ha scritto.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE